lunedì 6 giugno 2016

F.I.G.C. "PICCOLE STELLE \ ALLIEVE", IL PUNTO DELLE SEMIFINALI!


C.S.I. STELLA DI MONSAMPOLO - CANTINE RIUNITE TOLENTINO    2-3 [Cantine Riunite qualificate alla finale (sopra le Cantine a fine gara fanno festa, a scendere, l'inizio gara, le tolentinati si danno "cinque", alcune ciessine, Crizia Patacca in gol per il CSI, infine la triplettista decisiva Elena Paggi
Reti: 6°, 20° e 39° Elena Paggi (CRT), 46° Crizia Patacca (CSI), 53° Veronica Felicioni (CSI). 
Commento: L’allenatore ciessino Luca Virgulti, sostiene:” Brucia molto la sconfitta per una finale che era annunciata soprattutto visto il campionato. Complimenti al Tolentino che ha giocato la migliore gara,sotto il profilo tattico,stagionale. Chiuse dietro e pronte a colpire alla prima occasione utile! Così è.... il 2-0 del primo tempo è frutto di questo perfetto schema tattico che anche figlio di un'ansia da prestazione delle mie, si compie al meglio. Il secondo tempo partiamo più arrembanti ma il muro avversario è impeccabile! Altra palla persa...3-0! Siamo comunque in partita ed i tiri nello specchio si sprecano saranno poi Felicioni e Patacca a siglare il 2-3 quando c'è ancora tempo per il miracolo. Qui ammetto le mie colpe, durante la gara non ho alzato mai la voce su nessuna rimessa, fallo o punizione avversaria...ma al quarto fallo a carico faccio presente al direttore di gara che il fallo era stato procurato in seguito ad una scorrettezza avversaria. Sentendomi rispondere : "LEVATI. ..vai via" ... puntualizzo sul fatto che avrebbe potuto darmi del LEI come io faccio con tutti... A domanda...pronta risposta: "VADA VIA" Lascio dunque colpevolmente le mie ragazze prive di una giusta conduzione del delicato momento. Mi assumo dunque tutte le colpe di un brutto finale ed il mancato raggiungimento di un obiettivo decisamente alla nostra portata. Bravissime le mie ragazze, autrici di una bellissima prestazione nonostante il risultato che deve comunque essere visto anche guardando da come siamo partiti solamente un anno fa! Decisamente orgoglioso e fiero del loro percorso è della loro crescita che è anche passata per la conquista della Coppa Marche contro la squadra seconda di categoria a livello nazionale. Un ringraziamento particolare a Patacca, che oggi sostituiva in via occasionale Vagnoni, per la stupenda dimostrazione di maturità, crescita e coinvolgimento che oggi ha messo a servizio di tutte le sue compagne.” 
L’allenatrice delle Cantine, Elisa Gattari, ci racconta:” Ci si prospettava una partita difficilissima oggi in un momento non proprio dei migliori per noi a causa di alcuni infortuni. Un unico obiettivo per tutte le mie ragazze dove spirito di sacrificio, aiuto, voglia di non mollare mai dovevano farla da padrone. Così e' stato posso dire. Di fronte un ottimo CSI Stella con giocatrici bravissime che ammiro, la squadra si e' chiusa alla perfezione. Ricottini in porta para tutto, Paggi il capitano ci porta subito in vantaggio dopo 6 minuti colpendo Corsi sul primo palo. Ancora il pallino del gioco al CSI Stella che cercano costantemente il pareggio e ancora Paggi in gol, dopo un passaggio da angolo destro micidiale al 20'. Tante occasioni per Stella ma da Ricottini non si passa questo pomeriggio; qualche altra occasione a tu per tu col portiere con Lombardelli e Raffo e si va a riposo: 2-0 e si riprende il secondo tempo. Con pochi elementi a disposizione la stanchezza si fa sentire e Stella spinge, ma ecco un altro contropiede e ecco ancora il capitano Paggi insuperabile oggi: ruba palla a centrocampo e dal limite dell'area insacca. Reazione CSI Stella con la solita Patacca a trainare le sue compagne e infatti ecco il 3-1. Mancano 15 minuti e Stella continua a girar palla e a cercare spazi. Altri contropiedi per noi con la solita Paggi a tu per tu con corsi ma questa volta Corsi mura. Lombardelli e Raffo ci provano con alcuni tiri dalla distanza. Csi Stella non ci sta e infatti ecco il 3-2. Le Cantine si difendono con le unghie e con i denti tenendo il risultato invariato e un posto in finale stretto. Vorrei complimentarmi con tutte loro perche' oggi hanno dimostrato che con tanta forza di volonta' e con un gruppo unito si possono ottenere grosse soddisfazioni. Mvp ELENA PAGGI.”


CITTA’ DI FALCONARA - FLAMINIA FANO  5-1 [Città di Falconara qualificato alla finale] (sopra la festa CDF, al centro Buresti in gol per Flaminia, a fianco Centola-tris
Reti: 1°, 27° e 46° Martina Centola (CdF), 15° Sofia Veroni (CdF), 17° Nicòle Buresti (FF), 40° Marta Severini (CdF). 
Commento: Il mister del CdF Monteverdi, fa sapere:” “Bellissima semifinale, per merito di entrambe le squadra che si attaccano e pressano per tutta la durata dell'incontro. Vantaggio firmato Martina Centola dopo 39" di gara, Flaminia risponde palla su palla, ma Veroni verso metà tempo appena entrata firma il 2-0. Passano pochi secondi, Severini e Cinotti mancano clamorosamente il raddoppio e Nicole Buresti con un super tiro da fuori all'incrocio riapre i giochi! Buon momento per le ospiti, teniamo duro e troviamo uno spendido gol sugli sviluppi di una rimessa laterale giocata a tre con Centola, Costantini, Scaloni e ancora Centola che ribadisce in rete. Ripresa: Match ancora molto combattuto, occasioni da ambo le parti, ed è Marta Severini a chiudere virtualmente la contesa sfruttando una triangolazione con Centola. Severini contraccambia poco dopo permettendo a Centola di firmare il 5-1 e la tripletta personale.”


Archivio blog