lunedì 5 gennaio 2009

"OPEN" C.S.I. MACERATA: VA AL GUALDO IL DERBISSIMO-RECUPERO CON SARNANO!

Tre Torri a sinistra (Marta Mariotti e Moira Scagnetti), Gualdo a destra (Elisa Laurenzi e Gioia Mancinelli) con l'arbitro Germano Giorgetti nel sorteggio pre gara.

CAMPIONATO NAZIONALE C.S.I. –
CALCIO A 5 “OPEN” FEMMINILE –
COMITATO PROVINCIALE DI MACERATA -
stagione 2008-2009 -

RECUPERO 1^ GIORNATA


6 reti segnate (272 totale), con una media di 6.00 a gara.


Anna Maria Ricci (2^ da dx), segna lo 0-1.

GUALDO 2005 - TRE TORRI SARNANO 4-2 \
Reti:
15° e 51° Annamaria Ricci (TTS), 20° e 35° Elisa Laurenzi (G2005), 31° Cinzia Gravucci (G2005), 41° Gioia Mancinelli (G2005). \


L'1-1 messo dentro da Elisa Laurenzi (a dx).

Commento: Si gioca nel palas di Amandola il derby-recupero fra Gualdo e Sarnano, molto sentito come sempre, e con circa 120 tifosi delle due squadre ad occupare la tribunetta e a trepidare per i rispettivi colori. Per venti minuti del primo tempo circa, il Tre Torri conduce il gioco, andando spesso al tiro (brava la Lai nella porta gualdese ad neutralizzare alcune situazioni pericolose causate da tiri di Simona Mariotti, Moira Scagnetti e Tania Bernardi, quest’ultima calcia a lato a porta praticamente sguarnita), e concretizza passando in vantaggio al 15°. Capitan Scagnetti lancia la bomber Ricci a sinistra che viene atterrata dalla Ghezzi (cartellino giallo per quest’ultima) con seguente punizione: batte forte Simona Mariotti, devia sottomisura la Ricci, Laura Lai intercetta parzialmente ma la palla rotola lo stesso nel sacco. Il Gualdo cerca di stare bene nel perimetro ma ha qualche difficolta’ e si affida ai lanci lunghi sulla Laurenzi che al 3° è “murata” dall’uscita del portiere torrese. Inoltre le azzurre locali reclamano per un fatto dubbio al 17° quando un lungo rilancio della Mancinelli è bloccato in un primo momento dal portiere termale Marta Mariotti che poi si fa sfuggire il cuoio, lo riagguanta nei pressi della riga di porta, dentro o fuori? L’arbitro Giorgetti opta per la seconda tesi e fa proseguire il gioco.

Cinzia Gravucci (n°12 azzurro mentre sta cadendo a terra, ha appena insaccato la palla del 2-1.

Al 18° paratona di Lai su punizione di Simona Mariotti e al 20° le gualdesi pervengono al pari. Angolo da sinistra di Cinzia Gravucci, anticipo di Elisa Laurenzi su Tania Bernardi e “piatto” ravvicinato, Marta Mariotti tocca con la gamba ma non serve ad impedire l’entrata del pallone nella rete. Le termali accusano il colpo e per le locali le cose diventano improvvisamente piu’ facili e fluide. Al 22° e al 23° Marta Mariotti interviene seriamente su tiri molto difficoltosi di Gioia Mancinelli. Nella ripresa il Tre Torri comincia benino e al 27° Simona Mariotti batte una perfetta punizione a spiovere da tre quarti di campo, cuoio che s’insacca nella porta locale ma l’arbitro zufola e non convalida perché non aveva fischiato la ripresa del gioco: giusto cosi’!
Ancora la Mariotti giocatrice di movimento al calcio piazzato da sinistra con bolide diretto all’incrocio opposto, grande Lai nella respinta di pugni. A questo punto il Gualdo interviene con piu’ convinzione nel gioco e prende il sopravvento. Al 31° Ilde Rommozzi lancia Elisa Laurenzi anticipata da Tania Bernardi palla alla Gravucci che prova il tiro una prima volta ma viene contrata dalla Bernardi, secondo tentativo della giovane e talentuosa amandolese con diagonale imparabile da destra, e il vantaggio del Gualdo 2005 trova applicazione pratica anche sul taccuino dell’arbitro.

Semicoperta, Elisa Laurenzi mette nel sette il cuoio del 3-1 per il Gualdo.

Al 33° potrebbe arrivare la terza rete ma Marica Piermarini (entrata all’inizio della ripresa nella porta termale) è bravissima a rintuzzare di piede la conclusione della Laurenzi. Un minuto dopo, è il Tre Torri a contestare una decisione arbitrale! Tania Bernardi e Moira Scagnetti si lanciano in un pericoloso contropiede che viene fermato sul nascere da un fallo della Ghezzi sulla Bernardi e le sarnanesi, oltre alla punizione concessa, chiedono a gran voce anche il secondo “giallo” (sarebbe poi “rosso” automatico) per l’autrice dell’infrazione, ma Giorgetti si limita al redarguimento verbale. Al 35° angolo da sinistra per il Gualdo, batte Caterina Laici in mezzo, Elisa laurenzi arriva in anticipo e posiziona la palla sotto la traversa per il gol del 3-1. Il Tre Torri si butta in avanti con la forza della disperazione e al 38° (Moira Scagnetti) e 39° (Simona Mariotti) prova rimettersi in carreggiata ma Laura Lai è imbattibile. Il Gualdo di coach Sciamanna invece è ormai imperturbabile e venefico!
Al 41° ennesimo corner dalla mancina, stavolta battuto da Cecilia Natalini, arriva in corsa la termale Sara Bruschi che cerca di impedire l’intervento a Caterina Laici ma colpisce involontariamente di tacco destro indirizzando la palla verso la propria porta,


Ecco il tocco sottomisura di Gioia Mancinelli (a destra), per la quarta rete locale.

a un metro dalla riga Gioia Mancinelli infligge il colpo di grazia alla sfera, sbattendola dentro le maglie della rete sarnanese, nella quale è rientrata al 36° Marta Mariotti.

La stessa Mancinelli esulta dopo che la palla è entrata nella rete del Tre Torri Sarnano:

Il Gualdo controlla la partita con maestria e amministra il risultato con tranquillita’. Al 46° sfiora addirittura la quinta marcatura su un colpo di testa della Mancinelli che coglie la traversa con il cuoio che poi e sembra oltrepassare la linea di porta, ma Giorgetti appostato parallelamente, non concede il presunto punto nonostante le proteste delle azzurre di casa. Nel primo dei tre minuti di recupero, Moira Scagnetti fa andare via la Ricci sull’out destro, tiro quasi da fondo campo che sbatte addosso ad Ilde Rommozzi e beffa la portiere di casa Lai. Ancora un paio di minuti con le termali che cercano in tutti i modi di attaccare e le locali che si difendono bene, per poi gioire al triplice fischio dell’arbitro. Tutto sommato un successo meritato per le ragazze di mister Sciamanna, abili nel resistere durante il momento di padronanza ospite, e poi giocarsi le proprie carte colpendo impietosamente quando se ne è presentata l’occasione. Il Sarnano ha avuto buone giocate nel perimetro ma è risultato troppo inconcludente in fase offensiva, e poco attento in quella difensiva. Per le locali ottima gara di Gravucci e Mancinelli, nelle termali gioca bene capitan Scagnetti.

Alcune giocatrici del Gualdo prima della gara.

CLASSIFICA GENERALE (fra parentesi i gol fatti e quelli subìti)
22 Punti: Don Bosco Rubbianello (38-14).
21 Punti: Audax (44-16).
18 Punti: Montevidonese (32-18).
16 Punti: Montgomery (23-8).
15 Punti: Vis Concordia (22-16).
14 Punti: Camerino (27-14).
11 Punti: Tre Torri Sarnano (22-15).
9 Punti: Gualdo 2005 (26-31).
4 Punti: Cantinelle (11-34).
3 Punti: La Fenice (12-28), Fight Bulls (14-46).
2 Punti: Cus Camerino (5-36).

Da recuperare: Cofermetal Montgomery-Gualdo 2005 \ Gualdo 2005-Camerino.

CLASSIFICA MARCATRICI
20 reti:
Elisa Laurenzi (Gualdo 2005).
17 reti: Silvia Frontoni (Montevidonese).
14 reti: Maria Agnese Storani (Audax).
13 reti: Claudia Vecchiola (Don Bosco).

L'urlo di battaglia del Tre Torri alcuni istanti prima dell'inizio.


12 reti: Anna Maria Ricci (Tre Torri).
11 reti: Alessia Nasini (Don Bosco).
9 reti: Pamela Agnieszka Sòkol e Lucia Benigni (Camerino), Federica Bacchi (Montgomery).
7 reti: Alessia Barabucci (Montgomery).
6 reti: Sabrina Petrini e Maria Panata (Audax), Eleonora Damiani (Don Bosco).
5 reti: Sara Pescetti (Vis Concordia), Giulia Mandozzi e Sara Giorgini (Audax), Lara Cesetti ed Eliana Tiburzi (Montevidonese), Lucia Morelli (La Fenice).
4 reti: Roberta Corridoni (Camerino), Moira Scagnetti (Tre Torri), Pamela Viozzi (Montevidonese), Susanna Cicchitti (Don Bosco), Chiara Scorpecci (Cantinelle).
3 reti: Martina Berdini (Vis Concordia), Simona Mariotti (Tre Torri), Cristina Ciccarelli e Barbara Emiliozzi (Fight Bulls), Laura Barabucci e Pamela Buschittari (Montgomery), Giulia Vitali (Camerino), Silvia Rogani (La Fenice), Bonnie Monteverde (Audax), Mara Capradossi (Cantinelle), Lubadika Kinsengwa (CUS), Gioia Mancinelli (Gualdo 2005).
2 reti: Silvia Ferretti, Maria Corrado, Samantha Fermani, Silvia Giosuè, Giulia De Seriis e Gaia Castignani (Vis Concordia), Federica Ripari (Audax), Giada Palmieri (Cantinelle), Veronica Sirocchi (CUS), Barbara Emiliozzi (Fight Bulls), Gioia De Luca (Don Bosco), Gioia Mancinelli Cinzia Gravucci (Gualdo 2005), Chiara Frattani (Fight Bulls).
1 rete: Sara Morresi e Chiara Tordini (Vis Concordia), Marica Paciaroni (Montgomery), Lucia Forconi e Isabella Fede (Cantinelle), Giusy Romagnoli, Cecilia Stacchiotti, Martina Poloni, Roberta Picoraro (Fight Bulls), Valentina Marucci ed Elisa Casoni (Camerino), Benedetta Morresi, Francesca Panata ed Alice Romagnoli (Audax), Paola Mestichelli (Don Bosco), Milena Sampaolo, Tania Bernardi e Marica Tidei (Tre Torri), Laura Natali, Sabrina Foresi, Angelica Foresi e Chiara Muzi (La Fenice), Barbara Straccio (Gualdo 2005), Michela Zillante (Montevidonese).
1 autogol: Arianna Sanita’ (Vis Concordia), pro Don Bosco.



Tamburrini Paolo

Archivio blog