mercoledì 21 dicembre 2011

C.S.I. "OPEN2 FERMO\ASCOLI, IL PUNTO DELLA 11^ GIORNATA!

CAMPIONATO PROVINCIALE CALCIO A 5 FEMMINILE C.S.I.
CATEGORIA “OPEN”, COMITATO DI FERMO (ASCOLI)
STAGIONE 2011-2012 \ 11^ GIORNATA


GEMINA ASCOLI PICENO – LAGO M’93 MONTALTO 4-4 (2-1 ai rigori)
Reti: 5°, 16° e 30°-punizione- Laura Mascitti (GAP), 12°-punizione- e 24° Ilaria Panetta (L93), 32° Sara Iachini (L93), 48° Daniela Colocci (GAP), 50° Daniela Iacoponi (L93).
Commento: Da parte del Gemina ci si dice:” Orfane delle norvegesi e con alcuni elementi fermi ai box, le giovani geminine non possono neanche fare affidamento sull'aiuto delle varie NEPI-ORSOLINI E BARBIZZI perchè impegnate assieme al FIGC al torneo in memoria di CORRADO ROMA. Scendono comunque determinate e pronte a ben figurare contro una squadra che le aveva battute nel girone diandata. In cabina di regia torna Laura Mascitti, che ben figura e subito porta in avanti le locali con un'ottima incursione centrale. Il capitano rosa-nero, Schiavoni, non è al meglio e si vede in una prima occasione quando su punizione per il Lago esce anzitempo, aprendo la barriera e favorendo il gol del pareggio di Panetta Ilaria che sigla la sua prima marcatura odierna. Le Picene non si perdono d'animo e tornano ad imbastire gioco ed azioni d'attacco fino a quando ancora una volta la Mascitti trafigge con un diagonale il portiere ospite: 2-1! Il Lago '93, ben guidato da mister Del Gatto risponde immediatamente con numerose occasioni da rete, che vengono però chiuse dal muro avversario, fino a quando allo scadere ancora la Schiavoni serve sul piatto d'argento, con un passaggio lento e centrale, un assist perfetto per la Panetta che sigla la doppietta personale riportando il risultato in parità.

Una formazione del Gemina.

Si riparte nella ripresa con lo stesso tema del primo tempo, tante occasioni da gol e spettacolo garantito per il pubblico presente che esulta alla tripletta della Mascitti direttamente su calcio di punizione che si infila sotto il sette! Ma è una partita dove si gioca al gatto ed al topo perchè subito le ospiti pareggiano, con Iachini Sara che ribadisce in rete una debole respinta della Amanini. Chiovini e Colocci danno una grande mano alle rosa-nero, una per le numerose azioni d'attacco bloccate alle avversarie e l'altra per le occasioni da rete che si procura assieme alla Paolini ed alla solita Mascitti. A 2' dal termine, proprio su azione di contropiede, è la Colocci ad avere la meglio ed a trovare il gol del 4-3 che fa esplodere di gioia compagne e tifosi per una vittoria che sembra ormai in tasca! La sicurezza del risultato, raggiunto ormai allo scadere è fatale però alle locali che si rilassano e si fanno impallinare dalla rete di Iacoponi Daniela che è abile e scaltra a recuperare una deviazione della Amanini ed a ribadirla in rete alzando la palla con il portiere ancora a terra. Esultano gli ospiti, si rammaricano le locali, e come il primo tempo gol e fischio finale. Si va ai rigori. Qui si mettono in luce sicuramente i portieri che parano i tentativi dal dischetto, e con le ospiti in vantaggio di una rete fino alla fine, la DI CARLO sigla la rete che porta la Gemina a sperare nei tiri ad oltranza. La Amanini para l'ennesimo rigore e la Schiavoni, si fa perdonare gli errori in partita siglando la rete decisiva che fa finalmente festeggiare le compagne.

DON BOSCO RUBBIANELLO – FREELAND MONTEGRANARO 5-2
Reti: 4° e 46° Chiara Volonnino (DBR), 11° Gioia De Luca (DBR), 16°-punizione- Dajana Petrini (FM), 31° Eleonora Damiani (DBR), 44° Sara Boutimah (DBR), 50° Elisa Fioretti (FM).
Commento: Dal Freeland ci viene raccontato: “Scontro sentito tra le due squadre che si giocano la seconda piazza. Dopo pochi minuti passano in vantaggio le locali con Volonnino.

Il Don Bosco Rubbianello.

Al 10° circa raddoppio casalingo. Reazione delle ospiti con Petrini che segna su punizione. Secondo tempo la stanchezza ed il nervosismo per un arbitraggio un po' a senso unico, inizia a farsi sentire per le ospiti che vanno sotto di un altro gol: 3 a 1! A pochi minuti dalla fine arriva anche il quarto gol per le biancorosse, inevitabile visto che la Freeland è tutta in avanti per tentare il tutto per tutto. Buoni alcuni salvataggi di Offidani, pessimo l'errore di Fioretti che praticamente da fallo laterale regala il pallone alla numero 9 locale che, trovatasi a tu per tu con Offidani, non sbaglia. Buona l'azione corale Fioretti, Petrini, Fioretti, che insacca per il definitivo 5 a 2 all'ultimo minuto del recupero. Che dire, Rubbianello ha meritato la vittoria senza dubbio, ma obiettivamente la partita poteva svilupparsi diversamente se non ci fossero stati i due gol iniziali a tagliarci le gambe, magari si perdeva lo stesso, ma con un risultato "più reale". Complimenti alla squadra Rubbianello, per le ottime individualità.”

GIOKER MONTEGIORGIO - OLIMPIA MONTEGIORGIO 2-5

MONTEVIDONESE M. VIDON CORRADO - SAN BASSO CUPRAMARITTIMA 3-4
Reti: 2° e 4° Stefania Leonetti (SBC), 17° e 22° Silvia Frontoni (MVD), 28° e 35° Alice De Carolis (SBC), 32° Alice Bottoni (MVD).
Commento: Impresa delle cuprensi che espugnano il “Polivalente” montevidonese. Avanti subito per 0-2 le ospiti che pero’ soffrono il ritorno delle giocatrici di casa e il tempo finisce 2-2. Ripresa con botta e risposta, a vantaggio del S. Basso che si porta sul 3-4, e poi blinda la vittoria con una solida difesa.

Riposa: REAL MAGLIANO

San Basso Cupramarittima!

CLASSIFICA (Fra parentesi gol fatti e gol subìti).
27 Punti: Real Magliano (81-10).
24 Punti: Don Bosco (61-11).
20 Punti: Freeland (45-21).
18 Punti: Montevidonese (33-31).
16 Punti: San Basso (24-38).
11 Punti: Gemina (30-44).
10 Punti: Lago ’97 (19-39).
6 Punti: Olimpia (20-48).
0 Punti: Gioker (11-82).

CLASSIFICA MARCATRICI:
28 reti: Eleonora Damiani (Rubbianello).
22 reti: Marika Castura’ (Real Magliano).
18 reti: Elisa Fioretti (Freeland).
13 reti: Katrine Viktoria Hole (Gemina), Alice Bottoni (Montevidonese), Maria Soccorsa Di Cristofaro ed Eleonora Bertola (Real Magliano).
12 reti: Chiara Volonnino (Rubbianello).
11 reti: Mara Morici (Real Magliano).
10 reti: Ilaria Panetta (Lago ’93).
9 reti: Alice De Carolis (S. Basso).
8 reti: Stefania Leonetti (S. Basso).
7 reti: Sara Iachini (Lago ’93), Martina Andrenacci e Diletta Lanciotti (Real Magliano).
6 reti: Silvia Frontoni (Montevidonese).
5 reti: Susanna Cicchitti Gioia De Luca e Sara Boutimah (Rubbianello), Ilaria Paolini (Gemina), Ramona Pallotti (Freeland), Pamela Viozzi (Montevidonese), Eleonora Olivieri (Olimpia).
4 reti: Laura Mascitti (Gemina), Carla Corradini e Federica Alessandrini (Freeland).
3 reti: Francesca Castellucci e Mary Dionea (Real Magliano), Paola Mestichelli (Rubbianello), Silvia Napoletani (San Basso), Roberta Minnetti (Freeland), Martina Achillozzi, Camilla Fiacconi e Sofia Galandrini (Gioker), Michela Zillante (Montevidonese), Sonia De Angelis e Beatrice Barbizzi (Olimpia).
2 reti: Valentina Serpe, Viviana Ortenzi e Monica Bellabarba (Montevidonese), Daniela Iacoponi (Lago ’93).Martina Pilotti e Sara Paoloni (Freeland), Marta Liberini (Olimpia), Daniela Colocci (Gemina), Rachele Renzi (Rubbianello), Laura Realini (San Basso), Martine Fossheim e Maria Sveland Guannarsdotter (Gemina).
1 rete: Gloria Pezzola e Sara Carioli (Real Magliano), Gaia Schiavoni e Giada Nepi (Gemina), Giulia Bracalente e Sara Marchionni (Olimpia), Silvia Raffaelli (Rubbianello), Giulia Silenzi (Montevidonese), Silvia Basili e Sonia Guidotti (S. Basso), Dajana Petrini (Freeland).
1 autorete: Roberta Minnetti (Freeland) pro Montevidonese.
6 reti a tavolino: Pro Freeland, contro Gemina.

Tamburrini Paolo

1 commento:

paolo ha detto...

ciao sono della gioker, allora la partita è terminata 5 - 2 per l'olimpia, che ha fatto prevalere l'esperienza e quel pizzico di determinazione in più e voglia di vincere che ha permesso alle ragazze dell'olimpia di vincere la partita; da parte nostra un plauso alla nostre ragazze che nonostante tutto si sono battute bene passando in vantaggio con camilla fiacconi ma poi subendo il ritorno dell'olimpia. il 2° gol realizzato da acchillozzi martina ciao e buon natale a tutti

Archivio blog