domenica 30 marzo 2014

F.I.G.C. SERIE C, IL PUNTO DELLA 26^ GIORNATA!


CAMPIONATO REGIONALE
CALCIO A CINQUE FEMMINILE  F.I.G.C. - SERIE C
STAGIONE 2013-‘14
IL PUNTO DELLA 26^ GIORNATA

CANTINE RIUNITE TOLENTINO - REAL LIONS ANCONA    1-8
Reti: 16°-rigore- e 17° Arianna Surdo (RLA), 21°, 49°, 55°, 57° e 62° Simona Anselmi (RLA, sopra, contrastata da Massei),  50° Daniela Paglioni (RLA), 51° Cynthia Micaela Tonelli (CRT).
Commento: Da Ancona affermano:” Come all'andata il Real sale sull'ottovolante rifilando il medesimo risultato di 8-1. Una vittoria dedicata al mister Lepretti, che con quella odierna conquista la 200^ vittoria in carriera. Il Real fatica a prendere le misure con il campo immenso, nei primi  minuti, poi un penalty di Surdo e ancora una gol del gioiellino dorico spianano la strada verso il successo.  In chiusura di tempo arriva il gol di Anselmi 0-3. Nella ripresa le ospiti si lasciano innervosire dal direttore di gara che dopo soli 5' minuti ha già fatto esauriee alle doriche il bonus dei cinque falli fischiando anche le mosche che volavano.  Una volta capito che andava lasciato perdere, hanno sferrato l'attacco finale con Anselmi, il portiere-bomber Paglioni (6° gol stagionale) e il finale e' tutto per la "zanzara" Anselmi che, stuzzicata dalla panchina avversaria sulla regolarità del suo tutore ( ci ha giocato 15 gare fino ad oggi e se non lo fosse stato pensavano che eravamo così ingenui da rischiare?), realizza una tripletta (20 gol) grazie anche alle splendide palle che gli servivano le sue compagne.La corsa delle doriche continua e sabato al Palascherma arriva per lo scontro diretto il Flaminia.“

SAN MICHELE AL FIUME - REAL MACERATA    5-1
Reti: 4°, 18°, 40° e 53° Michela Amedano (SMaF, a lato), 8° Silvia Bacaloni (RM),  50° Agnese Esposto (SMaF). 
Commento: Da San Michele raccontano:” L'inizio anticipato di qualche minuto, il mio ritardo e la partenza fulminea delle due squadre non mi ha permesso di vedere la botta dell' Amedano e la risposta della Bagaloni nei primi 8 minuti. Poi poche occasioni degne di pericolosità. Tra quelle ospiti una bella azione parata dal portiere al 15° e subito dopo una traversa piena. Più determinante per il risultato quelle del San Michele con la realizzazione ancora dell' Amedano su assist da rimessa laterale al 18°, oltre ad un salvataggio ospite sulla linea di porta a portiere battuto al 25°. Nella ripresa ripartono bene le ospiti che creano diverse occasioni pericolose tra le quali un' altra traversa ma è ancora la Amedano a spezzare i sogni delle Maceratesi quando in contropiede, al 40°,realizza la sua terza tripletta anticipando di testa, anche in maniera rischiosa, l'uscita del portiere ospite. Ora con le ospiti che provano a giocare col portiere in movimento, diventa tutto più facile per le falchette che hanno nella tecnica individuale la loro forza. Oltre la bella rete dell' Esposto ed al quarto gol dell' Amedano, diverse altre occasioni pericolose per arrotondare il risultato, tra cui tre parate del portiere e un palo per Esposto, Riassumendo non male il Real sopratutto nel primo tempo, poi il doppio svantaggio nel secondo tempo, le ha disunite e demoralizzate, dando spazio e libertà di gioco alle locali che ne hanno con merito approfittato.”

CIVITANOVA 1996 - GABICCE GRADARA    3-5
Reti: 11° e 30° Benedetta Novelli (GG), 14° Anna Maria Cellini (C1996), 20° e 44° Daniela Legni (GG), 40° Consuelo Bennardo (GG), 51° Rachele Renzi (C1996), 54° Claudia Angelini (C1996). 
Commento: Exploit delle gabiccine di mister Imbriani che fanno le corsare, e vincono a Civitanova una gara molto vibrante.Botta e risposta iniziale, poi le ospiti fanno un paio di reti e chiudono la frazione avanti 1-3. Ripresa con le gabiccine ancora col pedale premuto sull’acceleratore ed il risultato pratico sono altre due marcature al loro attivo. Le civitanovesi si scuotono e cercano la rimonta, attaccano e piano piano riescono a fare un paio di golas che rende meno esteso il divario sul punteggio, ma la vittoria rimane saldamente in mano alle gradaresi.

JUNIOR FUTSAL TREIA - POLISPORTIVA FILOTTRANO    4-4

Reti: 19° Samuela Massi (JFT), 23° Michela Ciccioli (JFT), 35° e 36° Rebecca Lasca (PF), 41° Lucia Santoni (PF), 49° Federica Gullo (JFT), 50° Sara Berti (PF), 53° Francesca Gasparrini (JFT).  (sopra la Junior)
Mister Buschittari del Filottrano ci ragguaglia:” Un primo tempo in sordina che ci vede lenti ed indecisi nelle occasioni importanti: imprecisi sottoporta e troppo poco decisi in difesa fanno si che la prima frazione di gioco si concluda sul 2-0 per le locali. Nella ripresa partiamo molto più decise e riusciamo ad imporre il nostro gioco in velocità anche se in alcune occasioni dobbiamo concedere qualche inevitabile contropiede. Ma il diverso atteggiamento ci porta a stare quasi costantemente nella meta campo avversaria e ci vede creare subito alcune nette occasioni. In un minuto poi si concretizza il pareggio con la doppietta di Lasca su assist di Severini e Berti. Poco dopo si arriva al vantaggio con capitan Santoni che intercetta palla sulla trequarti difensiva, avanza e di precisione mette la palla sull'angolino basso alla sinistra del portiere. Sembra che la partita sia in mano nostra ora ma un indecisione in fase di costruzione su pressing avversario ci costa il 3-3. Ritorniamo subito in avanti con un bel diagonale di Berti ma poi un altro errore da ultimo uomo consegna a Gasparrini la palla del definitivo pareggio. Resta un po' di amaro in bocca per come è andata e per un episodio da rigore a due minuti dal termine che l'arbitro non giudica tale. Alla fine una partita che credo abbia divertito i numerosi spettatori.


PIAN DI ROSE S. IPPOLITO - GEMINA ASCOLI PICENO    1-1
Reti: 41° Eleonora De Angelis (GAP, sopra a sinistra), 54° Silvia Vandini (PdR). 
Commento: E’ da Pian di Rose che arriva la descrizione della gara:” Bellissimo incontro andato in scena al PalaRoma di Sant'Ippolito tra le locali e il Gemina di mister Virgulti. Ascolane in campo con grandissima determinazione, grandi capacità tecniche individuali, ed una ottima organizzazione di gioco e condizione atletica. La gara parte con una solida tenuta del PdR e Gemina che tenta incursioni con taglio del laterale in combinazione con il pivot, locali chiudono bene e ripartono in diverse circostanze con combinazioni pericolose finalizzate approssimativamente. Il possesso veloce delle ospiti costringe le gialloblù ad un lavoro difensivo dispendioso, nessun pericolo significativo viene comunque corso dalla retroguardia nella prima frazione. Un paio di circostanze favorevoli prima della sirena vengono sventate da Mazzocchi per le rosanero. La seconda parte di gara regala una battaglia ancora più accesa, il ritmo del Gemina si alza ed è palesemente più incalzante rispetto a quello del Pian di Rose, si fatica a contenere la circolazione di De Angelis e compagne. Con il passare dei minuti l'intensità non diminuisce seppur tanta veemenza concede spazio a ripartenze pericolosissime con Pettinari e Buongiorno. La gara equilibrata si sblocca al 41' su palla persa dalle gialloblù a metà campo, ripartenza in tre contro uno magistrale e capitan De Angelis sigla il vantaggio finalizzando l'azione perfettamente elaborata. I minuti seguenti rendono merito ad un buon Pian di Rose bravo a non capitolare con Carnevali prima e con chiusure difensive poi. Va detto che in più circostanze la possibilità del pari viene malamente sciupata in una serata non proprio lucida in zona gol. Tuttavia la pressione si alza notevolmente, Gemina si chiude ma nel successivo guizzo Vandini è lesta a siglare la rete del pari. Nei minuti che mancano al termine si registreranno una buona combinata ascolana fuori di un soffio e due finalizzazioni spettacolari di Buongiorno e Pettinari sventate da Mazzocchi per l'uno a uno finale.”

FLAMINIA FANO - LA FENICE POTENZA PICENA    7-5
Reti: 5° Sabrina Foresi (LFPP), 6° Giulia Longarini (FF), 11° Mariela Maldonado (LFPP),  14° Tanita Monaldi (FF), 17° e 31° Marina Bonito (FF), 28° Linda Letizi (FF), 31° p.t. e 58° Roberta De Vincentis (LFPP), 39° Maria Laura Paolucci (FF), 44° Laura Natali (LFPP),  52° Maddalena Fatica (FF, a sinistra). 
Commento: Partita che le fanesi vincono ma devono dar fondo a tutte le loro qualita’. Primo tempo che finisce 4-3 ma con le ospiti avanti 0-1 e 1-2 e in piu’. La De Vincentis si fa parare da Tiltu un penalty sull’1-1. Poi, alla ripresa delle “ostiltà”, le locali allungano un paio di volte sul +2 e mantengono fino alla fine questo distacco, nonostante i tentativi potentini di rientrare in gara con un'ulteriore marcatura.


REAL SIBILLA COMUNANZA - VIS CONCORDIA MORROVALLE    0-5
Reti: 4° e 50° Elisa Vallasciani (VCM), 10° Silvia Giosuè (VCM), 43° Federica Marani (VCM), 53° Arianna Sanità (VCM).
 
(sopra le due squadre nei convenevoli pre gara)(a destra, Sanità e Vallasciani della Vis, 3 reti in 2)

Commento: Partita di grosso spessore tecnico tattico della Vis che gioca davvero bene per tutta la durata del match. Se il risultato non è lievitato ulteriormente, lo si deve al gran numero di difficilissime parate compiute dal portiere sibillino Irene Ercoli, davvero strepitosa in parecchie occasioni. Poi i legni timbrati da Giosuè, Marani e Berdini hanno contribuito anche loro a far rimanere lo score entro limiti precisi. Al 4° Giosuè s’incunea e scarica a sinistra per Papetti, cross teso che Vallasciani, andata a coprire lo spazio sottorete, incorna di forza in gol. Al 10° un taglio da destra a sinistra trova Giosuè pronta all’inserimento a sorpresa da dietro arrivando a tu per tu con Ercoli che gli repinge il tiro, riprende Giosuè che spara sulla traversa, palla ancora sulla testa del capitano vissino che la schiaccia in rete. Nella ripresa, al 43° spettacolare triangolazione Marani-Casturà-Marani e stoccata a “giro” della rosso azzurra per il tris. Minuto 50, Berdini scende veloce, converge in mezzo e tocca a destra per Vallasciani isolatasi sul secondo palo, sventagliata in rete da vicino. Tre minuti dopo, Vallasciani serve Sanità avanzata da dietro con un bell’ “uno-due”, primo tiro murato, seconda botta imparabile per Ercoli. Partita che si conclude con l’ennesima prodezza di Ercoli, stavolta su Ferretti, con deviazione d’istinto.

Riposa: SPLENDORVITT LORETO. 

CLASSIFICA (Fra parentesi gol fatti  e gol subìti).
70 Punti: Vis Concordia (134-43).
59 Punti: Filottrano (134-57).
52 Punti: Flaminia (125-77).
49 Punti: Real Lions (98-58).
47 Punti: Piandirose  (79-49).
41 Punti: Gemina (106-86).
38 Punti: Real Macerata (81-80).
36 Punti: Junior Futsal (87-66).
28 Punti: San Michele (76-94).
23 Punti: Real Sibilla (45-86).
18 Punti: La Fenice (62-119), Splendorvitt (47-97), Cantine Riunite (53-105).
17 Punti: Civitanova 1996 (51-106).
11 Punti: Gabicce Gradara (57-115).
 
CLASSIFICA MARCATRICI:
49 reti: Sara Boutimah (Vis Concordia).
43 reti: Chiara Poli (Gemina).
37 reti: Agnese Esposto (San Michele).
36 reti: Silvia Severini  (Filottrano).
35 reti: Claudia Giovanelli (Flaminia).
28 reti: Silvia Vandini (Piandirose), Eleonora Grelloni  (Real Macerata).
26 reti: Jlenia Gabrielli (Gemina).
25 reti: Lucia Santoni (Filottrano), Silvia Giosuè (Vis Concordia).
24 reti: Federica Di Buo’ (Real Sibilla).
23 reti: Marina Fiorentini (Real  Macerata).
22 reti: Rebecca Lasca (Filottrano), Linda Letizi (Flaminia).
21 reti: Mariela Maldonado (La Fenice),  Francesca Gasparrini (Junior Futsal), Michela Pettinari (Splendorvitt).
20 reti: Michela Deriu (Flaminia), Sara Berti (Filottrano), Simona Anselmi (Real Lions).
18 reti: Michela Ciccioli (Junior Futsal).
15 reti: Marina Bonito (Flaminia), Daniela Legni (Gabicce Gradara), Federica Gullo (Junior Futsal), Valentina Falcioni (Piandirose), Silvia Bacaloni (Real  Macerata).
14 reti: Maddalena Fatica (Flaminia), Simona Camacci Menichelli (Junior Futsal), Roberta De Vincentis (La Fenice).
13 reti: Francesca Liuti (Filottrano), Silvia Casaccia ed Arianna Surdo (Real Lions).
12 reti: Chiara Codoni (Cantine Riunite), Merj Sbrascini (Civitanova 1996), Giulia Longarini (Flaminia),   Federica Bucchi (Piandirose), Luisana Mazzacane (Real Sibilla).
11 reti: Eleonora De Angelis  (Gemina), Sabrina Foresi (La Fenice), Angela Buongiorno (Piandirose), Eleonora Bussaglia (San Michele). 
10 reti: Anna Maria Cellini (Civitanova 1996), Anna Sofia Magno (Gemina), Alex Bellagamba Turchi (Real Lions).
9 reti: Manuela Massei (Cantine Riunite), Elisa Menghi (Filottrano),  Consuelo Bennardo (Gabicce Gradara), Susanna Urriani (Gemina), Monica Milone e Gemy Capretti  (Real Lions), Elisa Vallasciani e Sara Papetti (Vis Concordia)   
8 reti: Claudia Angelini (Civitanova 1996), Benedetta Novelli (Gabicce Gradara), Samuela Massi (Junior Futsal), Martina Tancredi (Real Lions), Celeste Savelli e Michela Amedano (San Michele), Maria Soccorsa De Cristofaro (Vis Concordia)   
7 reti: Serena Allegrezza (Gabicce Gradara), Lucia Benigni (Real Macerata), Alexandra Lecchi e  Silvia Rogani (Splendorvitt), Federica Marani (Vis Concordia).
6 reti: Alessia Barabucci e Cynthia Micaela Tonelli (Cantine Riunite), Susanna Cicchitti (Civitanova 1996), Roberta Barbini (Filottrano), Maggie Barbanti (Piandirose), Daniela Paglioni (Real Lions), Martina Berdini (Vis Concordia).
5 reti: Jessica Scipioni (Real Lions), Claudia Rotini (Real Sibilla), Alessandra Aquinati (Splendorvitt), Arianna Sanità, Samantha Fermani e Chiara Attaccalite (Vis Concordia).
4 reti: Maria Panata e  Maria Laura Lacchè (Cantine Riunite),  Alessandra Carciofi (Junior Futsal), Angelica Foresi e Laura Natali (La Fenice), Valeria Patregnani  (Piandirose), Cristina Sagrati (San Michele), Marika Castura’ (Vis Concordia) 
3 reti: Valentina Eleonori (Cantine Riunite), Rachele Renzi (Civitanova 1996), Nancy Amichetti (Filottrano),  Laura Borghesi e Francesca Morreale (Gabicce Gradara), Lucia Nardi e Sara Pescetti (Junior Futsal), Federica Mobili (La Fenice), Valentina Guidantoni (Real Lions), Claudia Di Cato e Tatiana Montecchia (Real Macerata), Giulia Ferrari (San Michele), Donatella Carletti (Splendorvitt).
2 reti: Mariangela Lambertucci, Shqendije Kleqka, Lucia Ferranti e Grazia De Felice (Cantine Riunite), Barbara Agliottone, Eva Gabellieri, Roberta Cesaretti e Betti Frudoni (Civitanova 1996), Consuelo Aiudi, Anna Laura Paolucci e Tanita Monaldi (Flaminia), Dania Lampredi, Ylenia Ghelfi, Elisa Paganelli e Catia Leonardi (Gabicce Gradara), Ida Pedicelli e Claudia Mazzocchi (Gemina), Eleonora Angeletti (La Fenice), Laura Pettinari (Piandirose), Maria Vittoria Milone (Real Lions), Francesca Smorlesi (Real Macerata), Ilenia Berria (San Michele), Tatiana Gioacchini (Splendorvitt), Silvia Ferretti (Vis Concordia).
1 rete: Cristina Ciccarelli  (Cantine Riunite), Alessia Tartufoli, Giovanna Pellacchia ed Isabella Bracalente (Civitanova 1996), Stefania Apalaghie, Sara Micci ed Angela Bacciaglia (Gabicce Gradara), Elisa Alesi e Cristina Capannelli (Gemina), Maria Laura Domizi (Junior Futsal), Sara Morresi, Veronica Micozzi e Cristiana Zepponi (La Fenice), Sara Carnevali (Piandirose), Manuela Traini, Federica Mercuri, Ilenia Raimondi e Federica Cicconi (Real Sibilla), Marika Carbonari, Valentina Cimarelli e Laura Pierucci (San Michele), Stella Tomassini ed Annalisa Capitanio (Splendorvitt).
1 autorete: Eleonora Grelloni (Real Macerata), pro Gemina. \ Valentina Cimarelli (San Michele), pro Real Macerata. \ Serena Allegrezza (Gabicce Gradara), pro Flaminia. \

Tamburrini Paolo

Archivio blog