giovedì 3 dicembre 2015

C.S.I. "OPEN", DOLPHINS VINCENTE NEL RECUPERO CON MATELICA!


DOLPHINS ANCONA - ATLETICO MATELICA   2-0 (mercoledi’ 02-12-’15, ore 20.00) (nelle foto di Emanuela Negrini, in alto, le delfine a fine gara, poi un'azione a centrocampo, infine Martina Centola. Sotto a sinistra, la capitana matelicese Todini in contrasto.)
Reti: 22° Martina Centola (DA), 47° Susanna Scaloni (DA). 
Formazioni: DOLPHINS ANCONA: Diana Fakaros, Eleonora Calabrese, Martina Centola, Elisa Cinotti, Arianna Costantini, Angela De Rosa K, Monia Giordano, Serena Lorenzetti, Susanna Scaloni, Sofia Signorini, Sofia Veroni. 
ATLETICO MATELICA: Sara Barzotti, Jenny Ruggeri, Clelia Colonnelli, Maria Erasti, Roberta Todini K, Sara Berardi, Floriana Mattioli, Genny Parcaroli, Sandra Antonini,Michela Leone.

Commento: L’allenatore delle Dolphins, Monteverdi, racconta tutta la partita:” Seconda gara interna e secondo pieno per le Dolphins Ancona: altra prova convincete tra le mura amiche dopo la bella prestazione contro l'Audax Montecosaro di due settimane fa. Le fatiche e le sofferenze patite nei difficili campi esterni, lasciano spazio ad una prestazione convincente sul taraflex del PalaBadiali, come era successo due settimane fa contro l'Audax Montecosaro. L'Atletico Matelica, che pure si è difeso con ordine per tutta la gara, alla fine si deve arrendere. Risultato all'inglese, un gol per tempo, e risultato alla fine più che giusto. Le nostre giovanissime ragazze, oggi con Serena Lorenzetti in veste giocatrice di movimento ad alzare clamorosamente l'età media, nettamente al di sotto della maggiore età, e col duo insolito Massa - Monteverdi in panchina, giocano un primo tempo d'attacco schiacciando le più esperte avversarie nella propria metà campo, ma come era successo negli incontri precedenti faticano in fase di finalizzazione. Diverse le occasioni da rete, ma è brava la numero uno avversaria a sventare i pericoli creati in particolare da Arianna Costantini ed Elisa Cinotti. Un'occasione in ripartenza anche per le ospiti bianco rosse, ma Fakaros è attenta in uscita. Al 22°' quando la prima frazione sembra destinata a concludersi a reti inviolate, è una bella combinazione Centola - Scaloni - Centola a scardinare la porta avversaria per la meritata rete del vantaggio casalingo. Non cambia la musica durante il secondo tempo, anzi come spesso è accaduto nelle prestazioni precedenti, prendiamo ritmo e confidenza e creiamo diversi pericoli in più rispetto alla prima frazione: altre belle chiusure su Costantini e Veroni, ed almeno altre tre nitide occasioni fallite da posizioni favorevoli con Susanna Scaloni, Sofia Veroni e Monia Giordano. L'Atletico Matelica di certo non sta a guardare: scheggia l'incrocio dei pali con una botta da fuori del proprio capitano e spreca una ghiottissima occasione in ripartenza solitaria sulla quale però Fakaros si supera! Al 22° della ripresa, stesso minuto del primo tempo, le Dolphins chiudono però i giochi con Susanna Scaloni servita da Costantini, abile a battere imparabilmente la numero uno avversaria. Risultato alla fine giusto, ma partita molto equilibrata dall'inizio alla fine.”


Archivio blog