sabato 12 dicembre 2015

F.I.G.C. SERIE C, GIRONE B, 9^ GIORNATA (1)

PORTO S. GIORGIO - SPORTING SARNANO       4-4 
Reti: 11° e 31° Veronica Riposati (SS), 16° e 57° Mary Dionea (PSG), 22° Simona Mariotti (SS), 25° Valentina Parlatoni (PSG), 33° Cinzia Gravucci (SS, sopra), 40° Francesca Castellucci (PSG). 
Commento: Partita davvero combattuta fino al termine quando, l’esperta Dionea, agguanta il pareggio per le sangiorgesi quasi sulla linea del traguardo. Primo tempo chiuso sul 2-2 con lo Sporting a fare due volte da lepre e il PSG a riagguantarle. Inizio di ripresa perfette per le termali che si portano sul 2-4 con Riposati e Gravucci, cullando fondate aspettative di raid corsaro. Poi però arriva il gol di Castellucci che riavvicina le rivierasche, ed infine, come già detto, è Mary Dionea a fissare sul pareggio il tabellino della partita. (a fianco a destra, Castellucci del PSG)

Mister Rapacci del Sarnano analizza così il match:” Una gara strana con primo tempo equilibrato poi, nel secondo, andiamo in vantaggio di due lunghezze e ci adagiamo perdendo la giusta concentrazione e concediamo il pareggio.Ci dobbiamo credere di più! Soprattutto nei minuti finali quanto la situazione si fa calda..


CUPRENSE 1933 CUPRAMARITTIMA - CIVITANOVA 1996 CIVITANOVA MARCHE   4-7 
Reti: 7°, 36°, 51° e 53° Susanna Cicchitti (C1996), 15° Paola Mestichelli (C1933), 26° e 38° Maria Soccorsa De Cristofaro (C1996), 30° Alice De Carolis (C1933), 35° Stefania Leonetti (C1933), 40° Cristina Ciccarelli (C1996, sopra), 58° Marta Polidori (C1933). 
Commento: Da casa Cuprense ci raccontano:” Un primo tempo molto aggressivo da entrambi le parti. Ottimo gioco e molte occasioni di goal da parte della Cuprense ed entrambi i portieri hanno salvato parecchie palle che sarebbero finite in rete. La prima frazione è stata giocata alla pari, forse un passo in più per la Cuprense con molte occasioni e un buon gioco. Nel secondo tempo siamo partiti con grinta, tanto che prendiamo il vantaggio al 5 minuto. Poi però abbiamo un blackout e il Civitanova pareggia subito ed è l’inizio del loro sorpasso, aiutate anche da un nosto autogol su tiro deviato. Abbiamo avuto buone occasioni anche in questa frazione ma non c’è stato niente da fare, partita finita 4 a 7 !! Buona partita, buon gioco e un poco di sfortuna !”


Archivio blog