sabato 12 dicembre 2015

F.I.G.C. SERIE C, GIRONE A, 9^ GIORNATA (UNO)


HELVIA RECINA RECANATI - ATLETICO CHIARAVALLE   4-1 
Reti: 3° Irene Donati (AC), 7° e 37° Sylvie Casagrande (HRR), 14° Maria Albanesi (HRR), 33° Jlenia Gabrielli (AC), 55° Maria Corrado (HRR). 
Commento: Partitona delle leopardiane (NELLA FOTOSQUADRA SOPRA) che mietono un’altra vittima eccellente nel rettangolo all’aperto di via Moro. Dopo il vantaggio subitaneo delle rosanero con Donati, ci pensano Donati ed Albanesi a ribaltare lo score e cosi’ finisce il primo tempo. L’Atletico ha un guizzo e il risultato viene impattato da Gabrielli ma, saranno poi il gol di Casagrande ancora, e la rete di Maria Corrado che infila il portiere di movimento inserito dalle chiaravallesi, a determinare l’esito finale della gara.


E.D.P. JESINA FEMMINILE JESI - CAMERANO CALCIO    5-2 
Reti: 5° e 40° Francesca Liuti (EDP), 7° Verena Vaccari (CC), 10° Manuela Vignati (EDP), 22° Ylenia Ghelfi (EDP), 48° Rebecca Lasca (EDP), 56° Diletta Vaccari (CC). (Sopra la Jesina versione post mercato decembrini, a lato a sinistra, Francesca Liuti)

Commento: Mister Ferri della Jesina ci fa sapere:” Inizio Partita che ci vede privi di Casaccia fuori per problemi fisici. Quindi subito un lavoro piu duro per Marani e compagnia. Ma le ragazze ci sono e mettono la loro grinta. I nuovi innesti di Michela Pettinari e Rebecca Lasca dal Città di Falconara, aiutano a far girare al meglio il già bell’organico che, se al completo, non ha nulla da invidiare nessuno. Ci si presenta di fronte una squadra ottima con un validissimo mister, ma le mie ragazze seguono bene le indicazioni e sembrano giocare più rilassate consapevoli e attente. Da elogiare tutte; soprattutto nello sbrogliarsi da situazioni di pressing Ora uno stop di riposo forzato nella prossima settimana, quindi si avrà tempo e modo per preparare e provare soluzioni in vista delle final eight di coppa a gennaio. Con l’ occasione.. Auguri a tutti per un felice Natale!” 
Lapidario mister Battistoni del Camerano:”Partita persa meritatamente contro un avversario piu’ forte, nulla da dire! In sostanza abbiamo cercato di limitare i danni contro una Jesina che non dovrebbe avere 10 punti di distacco dalla testa.”


Archivio blog