domenica 25 ottobre 2015

F.I.G.C. SERIE C, GIRONE B, IL PUNTO 3^ GIORNATA! (2)

LA FENICE POTENZA PICENASPES VALDASO PETRITOLI     1-4 
Reti: 10° e 45°-punizione- Eleonora Damiani (SVP, a sinistra), 13° Eugenia Fontinovo (LFPP), 50° Deborah Prete (SVP), 55° Giorgia Antonelli (SVP). 
Commento: Dalla Spes ci raccontano di questa prima vittoria in C:” Allora partita bloccata fino a metà primo tempo per poi sbloccarsi al 10° con un gol di Damiani su azione personale. Circa tre minuti dopo è arrivato il pareggio avversario su una mischia in area e il primo tempo si chiude sull’ 1-1. Nella ripresa La Fenice è un po’ più agguerrita ma noi chiudiamo bene. Sempre a metà ripresa, su una punizione, Damiani sigla il raddoppio. Al 50° va a segno Debora Prete su una bella triangolazione con Antonelli e Damiani. Dopo altri cinque minuti segna Antonelli che si è trovata a tu per tu col portiere avversario. Da segnalare un palo è una traversa per noi e anche una traversa per loro.” 

CIVITANOVA 1996 CIVITANOVA MARCHE PORTO S. GIORGIO    3-0 
Reti: 24° Maria Soccorsa De Cristofaro (C1996), 31° Rachele Renzi (C1996), 44° Silvia Pezzola (C1996). 
Commento: Il “derby del litorale” è appannaggio delle civitanovesi, ma il Porto San Giorgio gli ha reso la vita dura con una gara grintosa, impegnando spesso il portiere Carlocchia, specialmente con Bertola e Morici. Le locali sono decisamente piu’ concrete ed anche loro sono pericolose, specialmente nella ripresa. Dopo un palo su piazzato colpito da De Cristofaro al 7° e un tiro a lato di Morici all’11°, arriva il vantaggio, locale: De Cristofaro lavora una palla a destra e poi spara basso, palo-gol! Nella ripresa subito il raddoppio con un tiro di Ciccarelli che, sul secondo palo, viene accompagnato in rete da Rachele Renzi. Le sangiorgesi cercano piu’ volte di superare il portiere locale ma non ci riescono, mentre le rossoblù reagiscono ed al 44°, su assist di De Cristofaro, il diagonale di Silvia Pezzola è vincente. E’ il 3-0 che rimane fino al termine.
NELLE FOTO SOTTO: 1)  Morici e Lanciotti del PSG e De Cristofaro a terra.
2) De Cristofaro segna l'1-0.
3) Esultanza di De Cristofaro dopo il gol.
4) Rachele Renzi tap in del 2-0.
5) S. Pezzola diagonale, 3-0.



GEMINA ASCOLI PICENO - SPORTING SARNANO   5-4 
Reti: 1°, 36° e 49°-rigore- Chiara Poli (GAP), 10° Giada Casciotti (GAP), 14°, 31° e 34° Barbara Fattori (SS), 37° Moira Scagnetti (SS), 41° Luisana Mazzacane (GAP).



Commento: Dal Gemina (nella foto sopra) descrivono la gara:” Altra vittoria per la Gemina Ascoli che stavolta però soffre più del dovuto contro un Sarnano agguerrito che gioca di rimessa. Partenza sprint al primo minuto dopo un azione manovrata va in gol Poli con un preciso rasoterra dalla distanza poi, dopo diverse azioni pericolose, è Casciotti ad andare in rete. Il Sarnano però è pericoloso nelle ripartenze e accorcia a dieci minuti dalla fine. La Gemina perde razionalità e gestisce molto male il vantaggio e difatti appena rientrati dagli spogliatoi le sibilline prima pareggiano per poi andare anche in vantaggio. A quel punto però arriva la reazione delle ascolane, alcune occasioni mal sfruttate e una traversa di De Angelis sembrano l’emblema di una domenica no ma poi ancora Poli con un azione solitaria agguanta il pareggio. poi ancora vantaggio Sarnano che si porta sul 4-3, pareggio con un diagonale di Mazzacane e poi a dieci minuti dal termine un tiro di Poli viene intercettato di mano e l’arbitro fischia il penalty: al dischetto si presenta Poli che con una bordata sotto la traversa infila il quinto gol per il definitivo 5-4. Una Gemina troppo sulle gambe che deve rivedere alcuni meccanismi. La vittoria però vale comunque la vetta a punteggio pieno per le ragazze guidate da mister Di Cesare. Mister Rapacci del Sarnano dice:” Oggi ho visto una bella gara da parte di due ottime squadre, chi era a vedere sarà rimasto soddisfatto di aver visto grinta e giocate sempre nel rispetto dell'avversario. Il nostro inizio non è stato dei migliori infatti le locali sono and sul 2-0, poi siamo usciti fuori e, dopo il palo di Fattori, arriva il goal che accorcia le distanze. Arriva anche la traversa di Gravucci. Si conclude il primo tempo sul 2-1. Il secondo tempo iniziamo con il piglio giusto e Fattori con due giocate andiamo sul 3-2. La reazione del Gemina non tarda ad arrivare, siamo sul 4-4 e nel finale hanno la meglio loro con il 5-4. Anche se abbiamo lasciato i tre punti la strada è quella giusta! Brave ragazze.” 

Da Recuperare: C.U.S. MACERATA C5FUTSAL 100 TORRI ASCOLI PICENO (mercoledi’ 28 ottobre 2015, ore 20.00).

CLASSIFICA GENERALE GIRONE “B” (fra parentesi i gol fatti e quelli subìti) 
9 Punti: Civitanova 1996 (20-1), Gemina (23-8). 7 Punti: Cantine Riunite (16-4). 
6 Punti: CUS (20-1), Cuprense 1933 (22-16). 
4 Punti: Sporting (12-8), Bocastrum (5-5). 
3 Punti: Spes Valdaso (5-11). 
1 Punto: 100 Torri (1-4). 
0 Punti: Piceno United (8-34), La Fenice (3-18), Porto San Giorgio (0-25).


CLASSIFICA MARCATRICI 
7 reti: Stefania Leonetti (Cuprense), Marina Fiorentini (CUS), Luisana Mazzacane (Gemina). 
6 reti: Maria Soccorsa De Cristofaro (Civitanova 1996). 
5 reti: Chiara Poli (Gemina), Maria Grazia Rendina (Piceno United), Barbara Fattori (Sporting, a fianco). 
4 reti: Federica Gullo, Alessia Lombardelli e Giulia Fedeli (Cantine Riunite), Barbara Agliottone (Civitanova 1996), Alice De Carolis, Marta Polidori e Martina Piatti (Cuprense), Alessandra Carciofi (CUS), Eleonora De Angelis (Gemina). 
3 reti: Giada Casciotti (Gemina), Moira Scagnetti (Sporting). 
2 reti: Maria Laura Lacchè (Cantine Riunite), Silvia Pezzola, Cristina Ciccarelli, Rita Tavares De Cassia e Federica Mobili (Civitanova 1996), Giulia Pasquali (Cuprense), Claudia Di Cato, Carlotta Cecarelli, Tatiana Montecchia e Samuela Massi (CUS), Eugenia Fontinovo (La Fenice), Giorgia Antonelli ed Eleonora Damiani (Spes Valdaso), Marica Tidei, Veronica Riposati (Sporting). 
1 rete: Susanna Urriani, Monica Barbizzi, Cristina Capannelli, Anna Sofia Magno ed Elisa Alesi (Bocastrum), Elisa Gattari ed Alessia Barabucci (Cantine Riunite), Gianna Anemone (100 Torri), Rachele Renzi e Cinzia Nasini (Civitanova 1996), Laura Realini (Cuprense), Sabrina Petrini, Tiziana Tenace e Silvia Biondi (Piceno United), Silvia Bacaloni (CUS), Greta Langiotti, Giada Nepi, Martina Brandozzi ed Erika Vittori (Gemina), Alice Pettinari (la Fenice), Deborah Prete (Spes Valdaso). 

TAMBURRINI PAOLO

Archivio blog