lunedì 4 aprile 2016

F.I.G.C. "PICCOLE STELLE \ ALLIEVE", IL PUNTO DELLA 5^ GG.!


FLAMINIA FANO - REAL LIONS ANCONA  4-2 (sopra la formazione fanese
Reti: 9° Serena Blenkus (RLA), 18° Elisa Gammella (RLA), 39° e 41° Antimina Damiano (FF), 45° e 50° Giulia Bonci (FF). Commento: Da Flaminia ci descrivono il match:” PRIMO TEMPO: Real Lions: 9' BLENKUS devia in gol dalla corta distanza un cross effettuato da una sua compagna. 18' gol di GAMMELLA che ribadisce in rete una corta respinta. 
SECONDO TEMPO: Flaminia: 9' gol di Damiano che con freddezza lascia partire un tiro che si insacca sotto il set. 11' in gol ancora Damiano dopo una triangolazione in velocità con Iacchini. 15' gol di Bonci che raccoglie un passaggio e da posizione angolata tira in direzione del secondo palo. 21' gol di Bonci che al volo devia in rete una rimessa laterale.”


C.S.I. STELLA DI MONSAMPOLO - CITTA’ DI FALCONARA 3-7 (sopra il pre partita, con annesso cambio maglie del CSI
Reti: 3° Veronica Felicioni (CSI), 6°, 39° e 49°Elisa Cinotti (CdF), 11°-rigore- e 30° Arianna Costantini (CdF), 13° e 46° Marta Severini (CdF), 34° Crizia Patacca (CSI), 58° Giorgia Carlini (CdF). 
Commento: Mister Luca Virgulti allenatore delle “stelline”, ci dice la sua:” A Monsampolo va di scena lo scontro al vertice tra Csi Stella e Città di Falconara. Questa volta cediamo il passo è la partita alle Citizens che hanno sicuramente meritato più di noi e sono venute con le idee chiarissime sul cosa fare e sul come portare a casa il massimo risultato. Complimenti dunque a loro ed al Mister Monteverdi! Potevamo certamente fare meglio...e sappiamo che è nelle nostre corde offrire spettacoli e prestazioni migliori, ma oggi non era decisamente giornata e lo si era notato già dalla confusione generale per la svista sulle maglie e con il repentino cambio di casacca. Tutto fa esperienza, tutto porta a crescere e a migliorarsi. Complimenti comunque alle mie ragazze che ci hanno messo anima e corpo, ma probabilmente sono stato io questa volta a non saperle aiutare abbastanza ed a dare loro la giusta tranquillità e serenità per affrontare una partita così delicata.


Mister Matteo Monteverdi, allenatore del CdF racconta:” A Monsampolo scendono in campo due delle migliori formazioni giovanili della regione nel replay della finalissima di Coppa Marche. Incontro spettacolare dall'esito inverso rispetto al precedente del 4 Gennaio. Passano due minuti e mezzo e le locali passano subito in vantaggio con Felicioni che da sinistra brucia Severini e batte Fakaros in diagonale. CDF però reagisce orgogliosamente prendendo il pallino del giocò e trovando il pari al sesto minuto con Cinotti, oggi in veste di laterale date le contemporanee assenze di Centola, Brutti e Scaloni.Vantaggio siglato Arianna Costantini su calcio di rigore e rapido tris firmato Severini al termine di una triangolazione di ottima fattura con la stessa Costantini. CSI Stella pericoloso con Vagnoni e Patacca sugli sviluppi di corner e palle da fermo. Costantini è però in gran giornata e si inventa un bolide all'incrocio all'ultimo minuto del primi tempo, gol che spacca e indirizza la partita. Inizio veemente di ripresa per le locali e gran botta da fuori di Patacca che batte Fakaros e scalda il numeroso pubblico presente. È ancora Cinotti però a ristabilire le distanze servita su secondo palo da un'incontenibile Costantini. Sul 5-2 rosso diretto a Fakaros che probabilmente tocca palla di mano fuori area.Dentro Nicolini. Assedio locale ma il trio azzurro regge splendidamente. Severini anzi insacca la rete del 2-6, coronando una prestazione ottima. Tris ancora in ripartenza per Cinotti che di forza supera anche Corsi. Mentre è Carlini nel finale ad accorciare le distanze. Bella partita, bella vittoria. Soddisfazione per il contemporaneo esordio in Elite di Martina Centola sul campo dell'Olimpus.


CANTINE RIUNITE TOLENTINO - SPORTLANDIA S. BENEDETTO DEL TRONTO  9-2 (sopra le squadre ai saluti, sotto, Lombardelli)
Reti: 5°, 27° e 44° Alessia Lombardelli (CRT), 8° e 18° Elena Paggi (CRT), 10° e 28° Greta Castiglione (SSBdT), 16°, 42° e 50° Susanna Raffo (CRT), 35° Greta Trippodo (CRT). 
Commento: Il racconto della partita dello “Sticchi” di Tolentino:” Prima domenica calda dell'anno allo Sticchi di Tolentino, con le padrone di casa a ranghi ridotti e con Giulia Ricottini (2001) tra i pali per la seconda volta in stagione. Le ospiti dello Sportland a ranghi completi determinate a portare via l'intera posta. La gara si accende subito, con il numeroso pubblico ad applaudire le giocate coraggio delle atlete in campo che non si lasciano intimorire dalla pressione della posta in palio, tre punti molto importanti per entrambe le compagini. Le Cantine sbloccano la gara dopo 5 minuti in cui lo Sportland aveva pressato con coraggio e applicazione, sfuttando un contropiede micidiale innescato da un recupero di Paggi e chiuso con una volata e destro potente di Lombardelli. Passano appena tre minuti e Paggi raddoppia su azione d'angolo, palla fuori e destro terra-aria che brucia la rete. Le ospiti riprendono la pressione e accorciano le distanze con Castiglione brava a capitalizzare un'ottima azione iniziata da sinistra. Siamo solo al 10' ma la gara ha gia fatto scintille. Le Cantine piazzano un altro allungo micidiale nella parte centrale del primo tempo con tre goal che di fatto chiuderanno la contesa già nei primi 30'. Al 16' splendida azione personale di Lombardelli che si invola a destra dopo un doppio dribbling, arriva sul fondo e serve Raffo appostata al limite dell'area, destro piazzato che coglie in controtempo il portiere ospite. due minuti dopo ancora Paggi offre un esatta replica del primo goal stavolta da fallo laterale nella zona angolo, stesso destro chirurgico, stesso angolo per il momentaneo 4-1.

Nel tramonto della prima frazione ancora Lombardelli (scatenata oggi) raccoglie una rimessa laterale da metà campo, tre passi e destro telecomandato all'incrocio dei pali, imparabile. Lo Sportland vine fuori negli ultimi minuti di gioco, due occasioni e tu per tu con Ricottini (a fianco con mister Gattari) che mura bene in uscita bassa e goal del 5-2 su respinta della stessa Ricottini dopo uno schema d'angolo. Dopo 10' di riposo per il caldo micidiale riprende la gara, a ritmi alti come nel primo tempo. Calano di concentrazione le padrone di casa e Sportland che prova a riaprire la gara ma sbatte contro il muro eretto dal portiere Cantine che sembra insuperabile oggi, sia in uscita che da lontano. Le reti nella seconda frazione arrivano subito con Trippodo e il suo fedele sinistro stavolta di precisione, i sigilli di Raffo che realizza il primo goal con un rapace tap-in su respinta corta della difesa ed il secondo di testa appostata sul secondo palo su invitante palla servita da Lombardelli. In mezzo terza marcatura per Lombardelli che trova un varco di prepotenza in mezzo alla difesa ospite e di precisione insacca rasoterra sull'angolo lontano. La gara è stata subito aperta, corretta e con molte azioni imbastite dalle due formazioni, bene lo Sportland con un ottima pressione collettiva durante tutti i 60 minuti e buone giocate su calci piazzati, ancora meglio le Cantine che hanno ritrovato lo smalto delle prime uscite e oggi si sono rivelate creative, fredde e spietate in zona goal. Un successo interno che serviva alle arancioni per tornare in "pista" dopo le tre sconfitte del mese di marzo. MVP: Alessia Lombardelli (1999) ultimo anno allieve per l'eclettico avanti delle Cantine, oggi in condizioni strepitose durante i 50 minuti che ha giocato. Tanta corsa, tanta difesa, due assist deliziosi per le compagne, e una tripletta che racchiude estro, potenza, velocità di pensiero. Unico neo la gestione delle energie nervose che talvolta la portano a strafare. “ 

CLASSIFICA GENERALE GIRONE “A” (fra parentesi i gol fatti e quelli subìti) 
15 Punti: Città di Falconara (39-9). 
12 Punti: CSI Stella (41-13). 
9 Punti: Flaminia (21-17). 
6 Punti: Cantine Riunite (17-23). 
3 Punti: Sportlandia (6-45). 
0 Punti: Real Lions (9-26).

CLASSIFICA MARCATRICI: 
15 reti: Crizia Patacca (CSI Stella). 
9 reti: Marta Severini (Città di Falconara). 
8 reti: Arianna Costantini (Città di Falconara). 
6 reti: Susannna Scaloni (Città di Falconara), Giulia Vagnoni (CSI Stella). 
5 reti: Alessia Lombardelli (Cantine Riunite), Gloria Croci (CSI Stella), Elisa Cinotti (Città di Falconara), Nicòle Buresti (Flaminia), Greta Castiglione (Sportlandia). 
4 reti: Elena Paggi (Cantine Riunite), Sofia Veroni (Città di Falconara), Veronica Felicioni (CSI Stella), Antimina Damiano e Giulia Bonci (Flaminia). 
3 reti: Susanna Raffo (nella foto sopra, in arancione) e Greta Trippodo (Cantine Riunite), Sofia Clementi (CSI Stella), Vittoria Rossi (Flaminia), Chiara Brutti (Città di Falconara), Serena Blenkus (Real Lions). 
2 reti: Enrica Tomassetti (CSI Stella), Martina Sbrega (Flaminia),Valentina Maggi e Sofia Principi (Real Lions). 
1 rete: Giorgia Guazzaroni e Federica Piampiani (Cantine Riunite), Angela De Rosa, Sofia Signorini, Martina Centola e Marta Nicolini (Città di Falconara), Giorgia Carlini, Michela Di Baldassarre, Asia Di Concetto, Chiara Cocci e Beatrice Angelini (CSI), Rosa Iachini, Melissa De Leonardis e Melissa Previtali (Flaminia), Elisa Gammella e Maria Laura Mogliani (Real Lions), Chiara Acciarri (Sportlandia). 
1 autorete: Martina Amato (Sportlandia), pro CSI Stella). \

Archivio blog