lunedì 18 aprile 2016

F.I.G.C. "PICCOLE STELLE \ ALLIEVE", IL PUNTO DELLA 7^ GIORNATA!

ANTICIPO 8^ GIORNATA


C.S.I. STELLA DI MONSAMPOLO - REAL LIONS ANCONA    3-2 (giocata Domenica 10 Aprile) (in alto, a sinistra capitan Vagnoni del CSI in gol nell'anticipo, al centro il Real Lions, sotto le ragazze doriche
Reti: 14° e 34° Gloria Croci (CSI), 47° Giulia Vagnoni (CSI), 54° Serena Blenkus (RLA), 59° Valentina Maggi (RLA). 
Commento: Racconto che ci arriva da Ancona:” Nell'anticipo dell'8^ di ritorno per corsi societari un grande Real per poco riesce ad uscire con un punto dal palasport ascolano. Alla fine vince il Csi 3-2, ma con le doriche che hanno tenuto con il fiato sospeso le picene fino all'ultimo. Il campo è ridotto, ma le doriche si ambientano bene e riescono a contenere bene le sfuriate delle locali che vanno al riposo in vantaggio 1-0 con la rete di Croci. In avvio di ripresa il Real priva di diverse ragazze subisce ancora il gol di Croci 2-0. La squadra doriche va più volte vicina al gol, ma la fortuna non le aiuta. Mentre aiutano e come le prodezza del portierone dorico aVillani. Nulla può però sul tiro del 3-0 di Vagnoni. La partita sembrerebbe chiusa, invece no! Il cuore delle giovani leonesse torna a battere con la rete della solita Blenkus 3-1. Sulle ali dell'entusiamo il Real si getta alla carica e va ancora in rete con l'altra bomberina Valentina Maggi che, a tu per tu in il portiere, anticipa l'uscita e segna il 3-2. Ancora due minuti concessi dal bravo direttore di gara, il Real vuole il pareggio, ma la porta sembra essere stregata. Arriva il triplice fischio che consegna tre punti al Csi Stella, ma anche tanto insegnamento e forza di volontà alle doriche che oggi hanno mostrato un grande carattere e tanta volontà e prima o poi arriverà anche la prima gioia per loro.” 

 7^ GIORNATA


REAL LIONS ANCONA - CITTA’ DI FALCONARA  0-7 (sopra mister Monteverdi, al centro Veroni-gol, sotto il RLA in campo
Reti: 5° Arianna Costantini (CdF), 8° e 50° Marta Severini (CdF), 22° e 43° Sofia Veroni (CdF), 27° Sofia Signorini (CdF), 39° Solidea Draicchio (CdF). 
Commento: Da Ancona dicono:” L'avversario di turno non era certo alla nostra portata e se poi ti vengono a mancare pedine importanti ecco che la situazione si complica ancora di più come oggi con il CdF che pesa comodamente per 7-0. L'avvio è subito delle citizen che dopo 5'm vanno subito in rete con Costantini (complice una deviazione). Dopo di lei in rete anche Severini, Veroni, Signorini così che si va apri posò sul 4-0 per le ragazze di Monteverdi- Lorenzetti. Il Real non sta certo a guardare o abbassa la guardia, lotta e costruisce belle azioni ma manca la stoccata vincente finale. Anche bella ripresa la musica non cambia e le falchette andranno ancora a segno ancora con Severini, Veroni e Draicchio. Tra le note positive della gara per il Real da segnalare l'esordio della giovanissima Ele Seu.” 
Mister Matteo Monteverdi, allenatore del CdF ci fa sapere:” Torniamo in campo al “PalaScherma” una settimana dopo il felice week end che ci ha consacrato campioni regionali Juniores e ricominciamo da dove ci eravamo fermati, vincendo. Lo facciamo in maniera convincente, contro un avversario meno esperto, ma mai domo, che all'andata ci aveva bloccato sul pari fino a metà secondo tempo. Tra i pali Marta Nicolini sostituisce Fakaros squalificata, out Chiara Brutti e non convocata Angela De Rosa, ritorna tra le convocate dopo mesi Sofia Signorini mentre per Solidea Draicchio, classe 2001, sarà un debutto assoluto in maglia biancoazzurra. Al 5' sblocca Arianna Costantini con un gran destro ad incrociare che lievemente deviato trafigge Villani. Raddoppio rapido di Marta Severini, ex di turno in crescita costante. Segue una serie di ghiotte chanches non sfruttate da Martina Centola che risulterà comunque tra le migliori in campo. Il primo tempo finisce 0-4 grazie alle reti dei due pivot di razza Sofia Veroni e Sofia Signorini. Il secondo tempo si apre subito con una bella sorpresa, il debutto di Draicchio che sfiora il gol in avvio, e sfrutta successivamente un assist perfetto di Severini per realizzare con un bel mancino il pokerissimo, gol confezionato da due ragazze classe 2001. In seguito c'è spazio per le doppiette di Veroni e di Severini che finalizza una splendida azione corale. Real Lions che ci prova fino alla fine, ma Nicolini dimostra i progressi tra i pali e non concede reti.”


C.S.I. STELLA DI MONSAMPOLO - SPORTLANDIA S. BENEDETTO DEL TRONTO  11-2 (sopra il team ciessino
Reti: 4°, 31°, 34° e 52° Crizia Patacca (CSI), 15° e 50° Gloria Croci (CSI), 17° Beatrice Angelini (CSI), 33° Giulia Vagnoni (CSI), 39° Asia Di Concetto (CSI), 40° Enrica Tomassetti (CSI), 42° Martina Amato (SSBdT), 43° Greta Castiglione (SSBdT), 47° Sofia Clementi (CSI). 
Commento: Mister Luca Virgulti del CSI racconta:” Bella e vivace partita a Monsampolo. Le ragazze di San Benedetto sono in evidente miglioramento e reggono alla grande il primo tempo e cedono definitivamente nel secondo giocando comunque una bellissima gara e trovando due belle reti. Le mie ragazze affrontano al meglio la partita e devo dire che hanno svolto alla grande i compiti di giornata. Nel primo tempo troviamo di fronte una squadra ben disposta in campo e dopo il primo gol di Patacca abbiamo difficoltà a trovare i giusti spazi. A metà frazione arrivano comunque i gol di Croci e dell'ottima Clementi che sta attraversando un buon momento di forma. Nella seconda frazione sul parziale di 3-0 abbiamo un inzio decisamente rabbioso che ci da la sicurezza del risultato. C'è dunque una forte reazione delle ospiti che giocando in pressione ci mettono in difficoltà e trovano due reti in rapida successione. Il trio Patacca-Croci-Clementi manda poi la pratica in archivio sul risultato di 11-2.”


CANTINE RIUNITE TOLENTINO - FLAMINIA FANO  1-1 (sopra, Lombardelli, sotto, la Flaminia
Reti: 5° Nicòle Buresti (FF), 10° Alessia Lombardelli (CRT). 
Commento: La cronaca della gara dello “Sticchi” di Tolentino:” Seconda di ritorno, dopo il rinvio della prima giornata causa finali juniores. Il caldo la fa da padrone al pallone geodetico delle sticchi e ne risente anche l'afflusso di pubblico con molti sostenitori che preferiscono le spiagge assolate del litorale adriatico. In questo clima estivo le due formazioni si presentano al completo pronte a darsi battaglia come nella gara d'andata (4-3 per il Flaminia). Le energie iniziali danno vita ad un match acceso nei primi minuti con le squadre che si studiano, provano a pungersi ma tengono la guardia alta. L'equilibrio si rompe al 5' quando le Cantine perdono palla a metà campo, due contro uno di Burersti che scarica su Diamantini, quando la palla sembra uscire la stessa laterale la rimette al centro dove piomba Buresti che a colpo sicuro non sbaglia, portando le ospiti in vantaggio. Le Cantine non si scompongono e tentano subito il pareggio, sfiorandolo due minuti dopo con una bella triangolazione Lombardelli - Raffo che libera quest'ultima in posizione centrale ai 7 metri, destro angolato ma Eusepi piegandosi devia in angolo. Flaminia colta di sorpresa al 10' quando Lombardelli vede Eusepi fuori dai pali, calcia da dietro la linea mediano, la palla viene deviata con la testa da Rossi e assume una traiettoria malefica scavalcando l'estremo difensore fanese e riportando il match in equilibrio. Dopo questi sussulti, le azioni offensive diminuiscono complice il caldo e gli errori da ambo le parti che non permettono lo sviluppo di azioni fluide. Da segnalare un bel tiro di Buresti deviato in angolo da Ricottini e una conclusione da fuori di Paggi, bloccata da Eusepi. L'intervallo concede un po’ di tregua (e aria fresca) fuori dal pallone infiammato.


Alla ripresa del gioco, il Flaminia cerca con convinzione la vittoria e mantiene il possesso del pallone per lunghi tratti ponendo sotto assedio la porta delle Cantine in due momenti, a inizio ripresa e nella parte finale. In mezzo qualche contropiede ospite che non sortisce l'effetto desiderato. Andando con ordine nei primi minuti le Cantine faticano a contenere Rossi, Sbrega e Buresti tutte e tre al tiro da buone posizioni, con conclusioni che non centrano lo specchio della porta. Nella parte centrale le Cantine creano forse l'unico match ball per prendersi i tre punti: Trippodo si invola a sinistra e serve al centro Guazzaroni che a colpo sicuro angola con il destro, ancora Eusepi si distende e mura la conclusione. In seguito lo stesso portiere fanese esce con i piedi molto bene su Lombardelli lanciata a rete. Paggi spreca due punizioni per le Cantine dai 10 metri calciando alto. Le squadre nel finale diventano nervose (4-5 il conto dei falli) nel tentativo di superarsi, l'ultima chance è del Flaminia che al calar del sole fa tremare la traversa delle Cantine con una conclusione dalla distanza della solita Buresti. Finisce così senza vincitori una gara molto tattica e spigolosa con le protagoniste che non hanno certo tirato indietro la gamba nel tentativo di cercare i tre punti. Il Flaminia al comando del gioco ma pericoloso solo con conclusioni da fuori, le Cantine imprecise nelle ripartenze e poco lucide sotto porta. Comunque un punto che crediamo soddisfa di più le ospiti che contengono l'impeto delle fanesi ed evitano il ripetersi del finale patito nella gara di andata. MVP: Elena Eusepi, portiere del 2000, si supera in due occasioni murando conclusioni a tu per tu e salvando le ospiti da colpi del KO. Non precisa nell'azione del goal, molto lucida in uscita con i piedi per anticipare le ripartenze delle Cantine. Scatto atletico, stazza fisica e sicurezza tra i pali ed in uscita che ne fanno uno dei portieri più interessanti del "nuovo millennio". 

CLASSIFICA GENERALE GIRONE “A” (fra parentesi i gol fatti e quelli subìti) 
18 Punti: Città di Falconara (46-9), CSI Stella (55-17). 
10 Punti: Flaminia (22-18). 
7 Punti: Cantine Riunite (18-24). 
3 Punti: Sportlandia (8-56). 
0 Punti: Real Lions (11-36).

CLASSIFICA MARCATRICI: (a lato, Sofia Signorini del CdF
19 reti: Crizia Patacca (CSI Stella). 
11 reti: Marta Severini (Città di Falconara). 
9 reti: Arianna Costantini (Città di Falconara), Gloria Croci (CSI Stella). 
8 Reti: Giulia Vagnoni (CSI Stella). 
6 reti: Alessia Lombardelli (Cantine Riunite), Susannna Scaloni e Sofia Veroni (Città di Falconara), Nicòle Buresti (Flaminia), Greta Castiglione (Sportlandia). 
5 reti: Elisa Cinotti (Città di Falconara). 
4 reti: Elena Paggi (Cantine Riunite), Sofia Clementi e Veronica Felicioni (CSI Stella), Antimina Damiano e Giulia Bonci (Flaminia), Serena Blenkus (Real Lions). 
3 reti: Susanna Raffo e Greta Trippodo (Cantine Riunite), Enrica Tomassetti (CSI Stella), Vittoria Rossi (Flaminia), Chiara Brutti (Città di Falconara), Valentina Maggi (Real Lions). 
2 reti: Sofia Signorini (Città di Falconara), Asia Di Concetto e Beatrice Angelini (CSI Stella), Martina Sbrega (Flaminia), Sofia Principi (Real Lions). 
1 rete: Giorgia Guazzaroni e Federica Piampiani (Cantine Riunite), Angela De Rosa, Solidea Draicchio, Martina Centola e Marta Nicolini (Città di Falconara), Giorgia Carlini, Michela Di Baldassarre e Chiara Cocci (CSI Stella), Rosa Iachini, Melissa De Leonardis e Melissa Previtali (Flaminia), Elisa Gammella e Maria Laura Mogliani (Real Lions), Chiara Acciarri e Martina Amato (Sportlandia). 1 autorete: Chiara Acciarri (Sportlandia), pro CSI Stella). \



Archivio blog