sabato 27 febbraio 2016

F.I.G.C. GIRONE A, LA 18^ GIORNATA (UNO)


PIAN di ROSE S. IPPOLITO - REAL LIONS ANCONA   3-1 (Sopra di spalle, il condottiero della capolista, mister Giovanni Zanchetti, sotto, in primo piano, Sara Ciacci
Reti: 1° Silvia Vandini (PdR), 20° Priscilla Renghini (RLA), 24° Sara Ciacci (PdR), 45° Genny Barzotti (PdR). 
Commento: La capolista scaccia i fantasmi che aleggiavano dopo l’inusitato pari di Filottrano, e lo fa battendo il sempre coriaceo Real Lions di mister Paolo Tamburrini. L’inizio è assolutamente confortante col gol della Vandini dopo una manciata di secondi. Poi, nel corso del primo tempo le doriche impattano con la giovane Renghini. Pochissimi minuto e Ciacci rimette avanti la sua squadra. Nella ripresa, è della solita Barzotti il sigillo che chiude il match.


Dal Real Lions (sopra le doriche scese in campo a S. Ippolito) commentano così:” Il Real non sa più come si vince visto che ormai i tre punti mancano da diverse giornate in casa dorica. Anche stasera si torna a casa a mani vuote dopo il ko 3-1 in casa della capolista Pian di Rose. Una prima frazione di gioco che seppur vedeva le doriche sotto di una rete si era assistito ad una gara a ritmi alti con biancorosse (oggi in tenuta gialla per sfatare la scaramanzia) sugli scudi e più volte vicino al gol. La gara era iniziata male. Dopo 1' un una punizione di Vandini si infila sotto il sette. Il Real prova a replicare con Carnevali e la sfortuna dico no al gol dorico che arriva al 22° con Renghini che in mischia su corner è la più veloce a spingere in rete. In chiusura di primo tempo arriva il raddoppio locale con Ciacci che batte Chiaraluce. Nella ripresa la risposta delle doriche tarda un pochino ad arrivare e spesso è evanescente. La più nitida delle occasioni capita sui piedi di Monica Milone che in contropiede cerca di battere Carnevali in uscita, ma il bravo portiere le nega il gol. Al 45° il gol su una disattenzione difensiva che taglia definitivamente le gambe alle doriche con Barzotti. Praticamente vani gli ultimi 10' minuti di gara con il Real che prova a dimezzare lo svantaggio senza fortuna però. Vano anche il tentativo negli ultimi 2' di giocare con il portiere di movimento. Arriva il triplice fischio e il Pian di Rose può festeggiare. Al Real resta l'ultima spiaggia che è quella di tornare a vincere già sabato contro il Chiaravallle, altrimenti dovrà salutare definitivamente i play off.”



ATLETICO CHIARAVALLE - POLISPORTIVA FILOTTRANO 5-1 (sopra l'Atletico, di fianco Cea, di spalle, e Donati
Reti: 5° e 41° Irene Donati (AC), 12° Alessia Cea (AC), 26° e 47° Roberta De Vincentis (AC), 38° Jenifer Baldassarri (PF). 
Commento: 3-0 al termine del primo tempo e l’Atletico ha messo in cassaforte buona parte della partita con il Filottrano, reduce dall’aver bloccato sul pari la capolista Pian di Rose. Le ospiti riducono le distanze, ma le seconde reti nelle doppiette di Donati e De Vincentis, chiudono definitivamente il discorso!



T 12 FABRIANO - E.D.P. JESINA FEMMINILE JESI    4-12 (sopra Lasca, sotto esultanza leoncella, a fianco Casaccia
Reti: 1°, 12°, 39° e 54° Silvia Casaccia (EDP), 5°, 27° e 33° Michela Pettinari (EDP), 6° Federica Bianchi (T12), 9° e 56° Rebecca Lasca (EDP), 24° Ylenia Ghelfi (EDP), 28° e 55° Alessia Gatti (T12), 34° Sara Berardi (T12), 49° Francesca Liuti (EDP), 50° Manuela Vignati (EDP). 
Commento: Mezza dozzina di gol per tempo, quaterna di casaccia, terna di Michela Pettinari, dopppietta di Lasca e la Jesina vola sul campo della cartaie fabrianesi che, dal canto loro comunque, quattro reti riescono a mettrele a segno, slavando ampiamente bandiera ed onore.


Archivio blog