sabato 5 marzo 2016

F.I.G.C. SERIE C, GIRONE A, 19^ GIORNATA (UNO)


E.D.P. JESINA FEMMINILE JESI - OLIMPIA MARZOCCA     7-0  (sopra la squadra jesina)
Reti: 1° (40”) Michela Pettinari (EDP), 4°, 8° e 55° Manuela Vignati (EDP), 7° e 60° Silvia Casaccia (EDP), 31° p.t. Evelina Vegliò (EDP). 
Commento: Prosegue la marcia delle leoncelle di mister Ferri che stavolta travolgono 7-0 l’Olimpia. Bstano pochi minuti per convogliare risultato, partita e 3 punti verso la spiaggia biancorossa, visto che il primo gol di Pettinari arriva dopo appena 40 secondi di gioco e che, trascorsi 8 giri di lancette, siamo già sul 4-0. Un altro gol nel recupero della frazione e poi, un paio di marcature nel crepuscolo dell’incontro e la gara termina con un 7-0 per le lanciate jesine.


HELVIA RECINA RECANATI - PIAN DI ROSE S. IPPOLITO 0-5 (sopra il Pian di Rose, al centro Bucchi, sotto Nespola
Reti: 2° Sara Ciacci (PdR), 11° Silvia Vandini (PdR), 33° Gloria Nespola (PdR), 35° Genny Barzotti (PdR), 58° Federica Bucchi (PdR). 
Commento: La battistrada del girone A si comporta da tale e, nel seppure temuto impianto all’aperto recanatese dove l’Helvia Recina è stato ed è un osso duro da rodere per chiunque, coglie una sonante vittoria mettendo una seria ipoteca sulla vittoria finale del girone. Discesa libera a tutto gas per le rosanero con i gol di Ciacci e Vandini dopo una manciata di 11 minuti di contesa, poi la gara si stabilizza. Ad inizio ripresa un altro scatto fulmineo della squadra di Zanchetti ed in men che non si dica, lo score riporta uno 0-4 che suona come un de profundis per le velleità leopardiane, nonostante l’impegno messo generosamente in campo. A suggellare la vittoria del Pian di Rose, ci pensa la Bucchi ad una manciata di minuti dalla fine delle ostilità.

Archivio blog