sabato 26 marzo 2016

F.I.G.C. SERIE C, TDR, RAPPRESENTATIVA ABRUZZO CAMPIONE D'ITALIA!


TDR Femminile: cinquina Marques, trionfo Abruzzo. Piemonte ko!


Al Montfleurì di Aosta, nell’atto finale del Torneo delle Regioni femminile, era sfida nella sfida tra Pamela Gueli e Jessica Marques con Piemonte/Valle d’Aosta da una parte ed Abruzzo dall’altra: in palio il titolo nella categoria Femminile. E la sfida se l’è aggiudicata la stella dell’Abruzzo e del Città di Pescara: con cinque gol, di cui uno in rovesciata che farà il giro del web, Marques trascina l’Abruzzo al trionfo, quattro anni dopo l’ultimo successo, nell’edizione 2012. Partenza fulminante per le ragazze in casacca verde guidate da Marianetti e doppio vantaggio nel giro di quattro minuti. Il primo gol è il risultato di un bel tiro da fuori di Bertè mentre il secondo, neanche a dirlo, è di Marques. La numero dieci realizza in rovesciata, dopo aver agganciato una palla da rimessa laterale battuta da Bertè. Colpo duro per il Piemonte/Valle d’Aosta che però non sbanda, si riorganizza e accorcia con un tap-in di Lauri al 5’37’’. La rete mette le ali alla selezione di casa e Gueli pareggia un minuto più tardi con una grande azione personale. La partita è molto bella e probabilmente, non poteva essere altrimenti. La presenza in campo di Marques è di quelle che pesano e, nonostante le padrone di casa giochino un ottimo futsal, lei colpisce altre due volte prima del riposo. Al 14’59’’ e al 17’13’’ è implacabile quando esplode il suo destro per il terzo gol e quando, in semirovesciata, firma il poker per l’Abruzzo. Sul finale di tempo brutto infortunio per Auriemma, costretta a lasciare il campo.


Ripresa alla stessa intensità e Abruzzo micidiale con le giocate di Viscogliosi e Bertè a cercare Marques. Le padrone di casa spezzano il ritmo con una buona occasione di Frasson che viene però anticipata di un soffio dal numero uno Stella. Bravissima anche l’abruzzese Russo che tiene alta la squadra e ottimizza la gestione del cronometro. Bertè per Marques, tocco dolcissimo e 5-2. Sembrerebbe il colpo del ko, anche perché l’Abruzzo gestisce con autorevolezza il vantaggio, e invece c’è spazio per il gol di Ranieri che tiene a galla la sua squadra al minuto 4’36’’. L’Abruzzo sente il ritorno delle avversarie e affidano sempre a lei, Marques, il compito di affondarle. La pivot non si fa pregare e con un doppio passo da applausi realizza la sesta rete. Non è finita, perché Lauri, come una furia, la riapre ancora ritardando la festa delle ospiti. A questo punto Gueli, altra “star” della partita, mette la sua firma su un finale thrilling: a 6’ dal termine trasforma un tiro libero, per il 5-6. Il Piemonte/Valle d’Aosta non si risparmia, combatte fino allo stremo ma a un minuto dal termine deve arrendersi di fronte a un tiro libero trasformato da Bertè. Gueli avrebbe anche l’occasione di riaccendere gli ultimissimi istanti ma il suo, di tiro libero, è invece parato da Di Giuliano. Abruzzo in trionfo, Piemonte/Valle d’Aosta da applausi.

PIEMONTE/VALLE D’AOSTA-ABRUZZO  5-7 (2-4 p.t.)

PIEMONTE/VALLE D’AOSTA: Stella, Lauri, Frasson, Ranieri, Gueli, Ciuro, Scano, Pennisi, Moretti, Auriemma, Biagioli, David. All. Caprio 
ABRUZZO: Di Giuliano, Viscogliosi, Bertè, Russo, Marques, Armillei, Bartolone, Battini, Fazzoli, Ferretti, Vasapollo, Casturà. All. Marianetti 
ARBITRI: Sara Lucia (Aosta), Vito Zaccaria (Torino) CRONO: Ghanaati Yeganeh (Torino) 
MARCATRICI: 2'03'' p.t. Bertè (A), 4'23'' Marques (A), 5'37'' Lauri (P), 6'17'' Gueli (P), 14'59'' Marques (A), 17'13'' Marques (A), 3'10'' s.t. Marques (A), 4'36'' Ranieri (P), 12'09'' Marques (A), 13'02'' Lauri (P), 13'28'' t.l. Gueli (P), t.l. 18'36'' Bertè (A), 
NOTE: Ammonite Ranieri (P), Ferretti (A). Al 19'09'' s.t. Di Giuliano (A) para un tiro libero a Gueli (P)

http://www.divisionecalcioa5.it/

Archivio blog