domenica 22 novembre 2015

F.I.G.C. SERIE C, GIRONE A, IL PUNTO DELLA 7^ GIORNATA! (DUE)


REAL LIONS ANCONA - PIAN di ROSE S. IPPOLITO   3-3 
Reti: 1°, 20° e 46° Simona Anselmi (RLA), 7°, 47° e 55°-rigore- Silvia Vandini (PdR). (sopra il Real Lions, a fianco Simona Anselmi)
Commento: Da Ancona raccontano:” Il ferma capoliste dopo San Michele anche il Pian di Rose è costretta a dividerà la posta contro il Real 3-3. Il ciclone Anselmi si abbatte sulle pesaresi realizzando una tripletta. Due reti nella prima frazione è una nella ripresa. Nel primo tempo il Real si è divorata almeno tre gol fatti e uno su tiro di Cremonesi è stata la compagna di squadra Cusimano accidentalmente a stoppate la traiettoria della palla che andava in porta. Anche le ospiti hanno avuto due occasioni e il palo prima e Chiaraluce poi hanno sventato la minaccia. Nulla invece ha potuto l'estremo difensore sul colpo di Vandini. In chiusura di primo tempo l'arbitro ha cacciato Bucchi per proteste Nella ripresa Anselmi realizza il tris. Poi il Real cala di tono spreca altre due reti con Anselmi e Surdo e le avversarie, mai dome, ne approfittano per pareggiare anche con un discusso rigore concesso per fallo di mani di Cremonesi in area: Vandini non fallisce dai sei metri anche se Chiaraluce aveva intuito e poi lo stesso bomber giallonero (oggi in tenuta rossa) regala alle sue il gol del pareggio.Con due triplette per parti Anselmi e Vandini fanno felice le rispettive squadre e per loro aumentano i gol nella classifica dei bomber.”


(Sopra Silvia Vandini in maglia rossa) Il Pian di Rose descrive minuziosamente la partita:” Pirotecnico pari al palascherma di Ancona tra il P.d.R e le leonesse del presidente Giampaoli, guidate dal trainer Tamburrini, il cui curriculum parla da se: nel recente passato in forza nelle fila del Caffè Portos come allenatore di una rosa che giunse alle fasi finali per la conquista del tricolore. Il cammino delle locali tra le mura amiche era di tutto rispetto con due vittorie ed un pareggio nei tre turni disputati. Pian di Rose rimaneggiato soffre non poco l'assenza di Barzotti e Barbanti, costringendo così ad un lavoro sfiancante la rosa ridotta all'osso, ancor più dopo l'espulsione di Bucchi al decimo del primo tempo per essersi rivolta poco educatamente al direttore di gara nella circostanza apparso oltremodo irritabile. Né i segnali iniziali lasciavano presagire nulla di positivo allorché dopo soltanto un minuto su carambola da corner la palla veniva raccolta da Anselmi ad un metro dalla porta per la rete del vantaggio. Nonostante i presupposti poco confortanti PdR inizia a proporre soluzioni di possesso ben articolante portando Ciacci alla conclusione a pochi metri dalla porta; bersaglio però fallito spia di una serata poco brillante. La conferma del vaticinio si ha poco dopo su conclusione di Patregnani da fuori, la palla batte sul palo e carambola alle spalle di Chiaraluce attraversando la porta e terminando in out. Ancora Patregnani salva una palla sporca che stava per carambolare in rete durante i minuti in superiorità numerica delle avversarie. La mole di gioco porta però al Pari di Vandini con una bellissima conclusione dal limite dopo un dribbling sulla diretta avversaria e relativa conclusione che batte sul palo e si insacca. Real di contro appare estremamente pratico e determinato forzando in possesso la diagonale lunga con il doppio pivot. Anselmi giocatrice a tutto campo spezza ancora la gara in uno contro uno con un diagonale di sinistro per la rete del vantaggio. La seconda parte trova le due squadre allungate con le ospiti in pressione più alta e Real che di contro non disdegna la soluzione lasciando ancora il doppio riferimento offensivo costringendo le avversarie ad allungare la squadra e creandosi spazi importanti tra le linee ed in profondità. Ciacci ancora cerca la via della rete insistentemente da pivot navigato ma la mira è imprecisa. Chiaraluce sventa ogni potenziale pericolo e Real su ripartenza trova a poco più di dieci dall termine la rete del tre a uno ancora con Anselmi, guastatrice nella retroguardia pesarese. Tre a uno pesantissimo a poco più di dieci dal termine appunto. Grande merito di compattezza e personalità a questo punto delle ragazze che continuando a giocare sviluppano ancora buone situazioni e nella migliore in contropiede combinato accorciano: Patregnani davanti a Chiaraluce è bravissima ad alzare la testa e servire la corrente Vandini che può facilmente depositare in rete. Pochissimo al triplice fischio e PdR all'arrembaggio, palla servita forte in area anconetana un difensore colpisce con l'avambraccio, l'arbitro a pochi metri concede il penalty. Vandini triplica per le sue con una conclusione che dopo il tocco del portiere termina in rete. Pari finale che regala un punto a testa alle due contendenti; Real ancora imbattuto allunga la serie positiva in casa. Pian di Rose alla luce di quanto temuto fino a poco dal termine ottiene un pareggio meritato e sofferto.”

POLISPORTIVA FILOTTRANOATLETICO CHIARAVALLE   1-5 
Reti: 12° Veronica Verri (AC, a sinistra), 17° Jlenia Gabrielli (AC), 34° Cristina Caciorgna (AC), 45° e 53° Roberta De Vincentis (AC), 56° Marta Ripesi (PF). 
Commento: L’Atletico mette subito un’ipoteca sulla gara con lo 0-2 del primo tempo, rafforzato con vigore nella ripresa dai gol di Caciorgna e De Vincentis. Il Filottrano non demorde ma le chiaravallesi sono superiori. Gol bandiera per Ripesi. 

RIPOSA: MONTENOVO OSTRA VETERE

CLASSIFICA GENERALE GIRONE “A” (fra parentesi i gol fatti e quelli subìti
17 Punti: Pian di Rose (39-11), San Michele (23-13). 
14 Punti: Atletico (21-9). 
12 Punti: Camerano (18-18). 
10 Punti: Jesina (29-21). 
8 Punti: Real Lions (19-24). 
7 Punti: Helvia Recina (15-18). 
6 Punti: Montenovo (22-22), Olimpia (15-28). 
3 Punti: Filottrano (10-23). 
0 Punti: T12 (13-36).


CLASSIFICA MARCATRICI:
11 reti: Silvia Vandini (Piandirose). 
10 reti: Silvia Casaccia (EDP Jesina). 
9 reti: Genny Barzotti (Piandirose). 
8 reti: Sara Ciacci (Piandirose), Michela Amedano (San Michele). 
7 reti: Manuela Vignati (EDP Jesina), Sara Berardi (T12). 
6 reti: Jlenia Gabrielli (Atletico), Verena Vaccari (Camerano), Simona Anselmi e Diletta Cremonesi (Real Lions), Celeste Savelli ed Eleonora Bussaglia (San Michele). 
5 reti: Alex Bellagamba Turchi (EDP Jesina), Giada Gasperi (Montenovo). 
4 reti: Irene Donati (Atletico), Veronica Sancesario (Camerano), Maria Corrado (Helvia Recina), Giulia Di Mattia e Diodia Diouf Leye (Olimpia), Gloria Nespola (Piandirose). 
3 reti: Alessia Cea e Roberta De Vincentis (Atletico, in alto a sinistra), Maria Elena Marani (EDP Jesina), Sofia Nicoletti Pini e Sophia Lucchesi (Filottrano), Milena Longo e Maria Albanesi (Helvia Recina), Ania Baldoni, Elisa Baci e Claudia Morbidelli (Montenovo), Federica Cantarini (Olimpia), Valeria Patregnani (Piandirose), Priscilla Renghini (Real Lions). 
2 reti: Cristina Caciorgna (Atletico), Sabrina Andreucci e Diletta Vaccari (Camerano), Ylenia Ghelfi (EDP Jesina), Sylvie Casagrande e Jessica Orazi (Helvia Recina), Giulia Giambartolomei, Claudia Sebastianelli e Giorgia Giulioni, (Montenovo), Lara Vernelli (Olimpia), Federica Bucchi (Piandirose), Alessia Gatti e Federica Bianchi (T12). 
1 rete: Sara Pizi, Veronica Verri e Federica Maiolini (Atletico), Chiara Ruffino, Deborah Pieroni, Silvia Badaloni e Tatiana Gioacchini (Camerano), Susanna Morelli, Francesca Liuti (EDP Jesina), Marta Ripesi, Jenifer Baldassarri e Martina Strappato (Filottrano), Federica Bertini (Helvia Recina), Claudia Sebastianelli ed Alice Brini (Montenovo), Monia Coppari e Francesca De Michele (Olimpia), Stefania Giacomini e Maggie Barbanti (Piandirose), Eufemia Varrese, Elena Napolitano e Maria Laura Mogliani (Real Lions), Agnese Esposto, Cristina Sagrati e Marika Carbonari (San Michele), Michela Monticelli e Claudia Pinna (T12). 
1 autorete: Chiara Stacchiotti (Helvia Recina), pro Filottrano. \ Ania Baldoni (Montenovo), pro Real Lions.


Archivio blog